Il Coronavirus è entrato prepotentemente nella nostra quotidianità e ci ha obbligati a rivedere i tempi di lavoro, delle amicizie, i tempi del quotidiano.

Ha rivoluzionato tutta la nostra vita e non sappiamo fin dove ci porterà e per quanto tempo.

Nel frattempo, sappiamo che per contrastare la diffusione del Coronavirus, accogliendo il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, sull’intero territorio nazionale sono state sospese tutte le cerimonie civili e religiose.

Pertanto, la Confraternita di San Giuseppe Patriarca, gli uffici della Curia e le Autorità civili, comunicano alla Cittadinanza, che i solenni festeggiamenti in onore di San Giuseppe, programmati per il 19 Marzo e successivamente rinviati al 1° Maggio, visto il perdurare di questa situazione, sono definitivamente annullati.

Il Consiglio della Confraternita insieme al Padre Spirituale Mons. Giuliano Santantonio, hanno deciso che le offerte raccolte per festa di San Giuseppe siano donate a:

  • Reparto di Oncologia Ospedale V. Fazzi di Lecce per acquisto prodotti sanitari (1.100 € );
  • Mensa della Comunità di Nardò Emergenza Coronavirus (600 €);
  • Diocesi di Nardò-Gallipoli Aiutaci Adesso Emergenza Coronavirus (500 €);
  • Reparto di Neurochirurgia Ospedale V. Fazzi di Lecce per acquisto tute e occhiali (500 €);
  • Associazione Piccole Apostole di Maria per l’acquisto di un ventilatore polmonare (500 €).

Arrivederci al prossimo anno.