28.3 C
Nardò
martedì, Luglio 23, 2024
mmt
calignao
calignao
mmt
calignao
calignao
mmt

AL VIA LA RIVOLUZIONE DEI LIBRI AL FEMMINILE CON TAKE AWAY LETTERARIO

- Advertisement -
soave
ramundo
materassi
toma casa
new pergola_pergola
banner fiorentino
neretum
lavaggio cani
vergaro

SPONGANO – Cosa fare in questi tempi difficili? 

Iniziamo da un piccolo gesto rivoluzionario: LEGGERE. 

La Rivoluzione dei libri recluta lettori ribelli al Centro di Aggregazione Giovanile di Spongano (Le) per un’edizione speciale dedicate alle donne della letteratura. 

Inizia il 6 novembre un’edizione speciale, al femminile, de LA RIVOLUZIONE DEI LIBRI, il progetto di Alessandra Crocco e Alessandro Miele che dal 2018 promuove la lettura come gesto rivoluzionario. Sarà attivato al Centro di Aggregazione Giovanile di Spongano (LE) un servizio gratuito di take – away letterario che consentirà di ritirare, in un packaging creato ad hoc, un pasto completo per la mente e il cuore: libri in prestito di autrici donne, una lettera di istruzioni e gadget della rivoluzione. Chi parteciperà dovrà scegliere frammenti da salvare che saranno poi trasformati da attrici in QR code audio ed esposti in modo da essere fruibili a tutti tramite smartphone.
Il servizio è gratuito. Per richiedere un take-away letterario è necessario mandare un whatsapp al numero 3881271999 con il testo “Sono pronto/a”.

L’iniziativa, curata da Ultimi Fuochi Teatro e co-finanziata dall’Avviso Pubblico “Futura. La Puglia per la parità” promosso dal Consiglio regionale della Puglia, prevede inoltre un laboratorio (24 – 25 e 26 novembre) per creare un’edizione speciale di ACCAPO, il giornalino di Ultimi Fuochi Teatro, e una selezione di spettacoli teatrali al femminile.

Si comincia il 12 e 13 novembre con Le avventure delle sorelle e dei fratelli Pollicicchio, uno spettacolo di IAC – Centro Arti Integrate per bambini dai 5 anni in su che vede in scena Nadia Casamassima, anche autrice, con Rosita Uricchio che realizza il disegno dal vivo; poi andrà in scena Ci siamo rotte lo spettacolo-manifesto del collettivo bolognese Le cadavere squisite formato da tre attrici e musiciste; chiuderà la rassegna la produzione di Ultimi Fuochi Teatro, L’oscuro rovescio delle cose, con Alessandra Crocco che getta uno sguardo sull’universo femminile nell’opera di Tommaso Landolfi.

Gli eventi si svolgeranno al Centro di Aggregazione Giovanile in via Pio XII a Spongano.

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Domenica 12 e lunedì 13 novembre  / ore 18.30 

IAC
Le avventure delle sorelle e dei fratelli Pollicicchio 

Ispirato alla favola di Pollicino – Dai 5 anni in su

durata : 50 min

di e con Nadia Casamassima| regia Andrea Santantonio | disegno dal vivo Rosita Uricchio

C’erano una volta, in un tempo lontano, 4 sorelle e 3 fratelli. Quello era un tempo strano, in cui c’era una grande carestia, la carestia più grande di tutti i tempi, ma anche quella era una strana carestia. Difatti, non era il pane a mancare, quello che mancava era la vita. Perché in quel tempo strambo, a causa della Grande Paura che incombeva, i bambini e le bambine trascorrevano tutto il tempo in casa, senza più conoscere le cose del mondo.

Così comincia la storia delle sorelle e dei fratelli Pollicicchio che decidono di lasciare la casa e attraversare il bosco in nome della libertà e dell’avventura. Incontreranno diversi personaggi: Fiori, Volpe, Albero, Vento, Lupo e infine Casa dell’Orco ed ognuno di loro gli parlerà della propria Grande Paura. 

Uno spettacolo per superare le paure e riflettere sulla fratellanza e la sorellanza di tutte le creature.

IAC, CENTRO ARTI INTEGRATE si occupa di promozione e produzione teatrale. Nasce nel 2010 a Matera in una strada al confine tra la città antica e quella nuova. Nei suoi percorsi propone una modalità di lavoro collaborativa in cui tutti possono trovare il giusto spazio per praticare le proprie attitudini ed abilità. IAC vuole dialogare con l’infanzia e la maturità, con il centro e la periferia, con il limite e la possibilità,con la realtà e l’immaginario. Gli spettacoli e progetti di comunità prodotti da IAC sono la sintesi della ricchezza sociale e culturale di cui i suoi componenti si sono nutriti in questi anni, e raccontano la straordinaria ricchezza e contraddizione del contemporane

24-25-26 novembre 

ACCAPO

Redazione temporanea per la creazione di un numero speciale del giornalino di Ultimi Fuochi Teatro 

Accapo è un giornalino nato durante un laboratorio curato da Altre Velocità a Spongano nell’ambito del progetto Reboot the system. Finora la giovane redazione ha creato tre numeri, mettendo insieme articoli, disegni e interviste. Questo laboratorio si pone l’obiettivo di dare vita a un numero speciale legato a La rivoluzione dei libri al femminile. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, dai 13 anni in su. 
Per informazioni e iscrizioni tel. 388 1271999 – [email protected]

25 novembre ore 20.30
LE CADAVERE SQUISITE
Ci siamo rotte

Durata: 60 min

regia di Rita Felicetti | voce e testi Sara Brugnolo Voce | percussioni e testi Rita Felicetti | chitarra, pianoforte e testi Bianca Ferricelli 

Tre attrici di mezza età, tre musiciste, tre comiche, tre donne presentano senza filtri le loro “rotture” in tutti i sensi. Ci si rompe fisicamente, ci si rompe metaforicamente, spiritualmente e anche sentimentalmente. Fratture che restano nella storia grazie ad alcune donne famose, ma anche ad altre meno famose che combattono per i diritti, per la pace, per il clima e per portare poesia nel mondo. Uno spettacolo di forte energia che riporta in scena in diverse forme alcune delle personalità più forti della storia : Giulietta Masina, Anna Magnani, Pupella Maggio, Coco Chanel, Artemisia Gentileschi,Hannah Arendt,Greta Thunberg. 

Il collettivo LE CADAVERE SQUISITE nasce nel 2016, a Bologna in un laboratorio di Scrittura Teatrale tenuto da Rita Felicetti. È formato da 5 attrici, autrici, musiciste, clown e cabarettiste che provengono da cinque diverse regioni d’Italia. Le Cadavere Squisite cantano e suonano chitarra, batteria, basso e gli piace farlo in scena. Il loro processo creativo parte da un lavoro di scrittura: il vecchio gioco surrealista del Cadavere Eccellente, altrimenti detto Squisito, che consiste nel creare un unico testo a più mani in cui ogni partecipante ignora i contributi degli altri. Nel lavoro in sala poi smembrano e ricompongono, con l’improvvisazione e la musica, i testi e le canzoni che hanno scritto. Si sono esibite nelle piazze, nei locali e nei teatri di tutta italia, in più di 50 date. 

domenica 3 dicembre / ore 19

ULTIMI FUOCHI TEATRO

L’oscuro rovescio delle cose 

Durata: 55 min

di Alessandra Crocco e Alessandro Miele | con Alessandra Crocco | Suono Shari DeLorian | Foto Gabriele Albergo

Lo spettacolo è ispirato ad alcuni racconti di Tommaso Landolfi, uno dei più grandi autori del Novecento italiano. Dai suoi testi vengono estratti nuclei, cuori di senso, di atmosfera. 

La drammaturgia procede per frammenti conducendo lo spettatore da un punto all’altro dell’universo landolfiano come se fosse trascinato da violente raffiche di vento. Ci si muove in un labirinto di specchi deformanti, un  luogo misterioso che forse è proprio la mente dello scrittore. 

Immersa in un gioco che presto diventa una febbre, un delirio, l’attrice attraversa e mette in vita atmosfere diverse, in accordo con il tessuto sonoro creato da Shari DeLorian e con le fotografie di Gabriele Albergo.

 Segui NardoNews24 anche su Whatsapp e Telegram

- Advertisement -

Ti potrebbe interessare

RIPRISTINI STRADALI, CONTROLLI A TAPPETO SULLE AUTORIZZAZIONI DEGLI ULTIMI 5 ANNI

0
Ripristini stradali imperfetti, partono controlli a tappeto sulle autorizzazioni degli ultimi cinque anni. Con una...

TORNA IL NARDÒ JAZZ FESTIVAL, “VETRINA” DI GRANDI NOMI, TALENTI E INNOVAZIONE

0
Il Nardò Jazz Festival (19, 20 e 21 luglio) è nato nel 2021 da un’idea...

IO, TE E PUCCIA LIVE A SANTA CATERINA

0
Questa sera 17 luglio vi aspettiamo a Santa Caterina per una serata ricca di divertimento...

Seguici sui nostri canali

9,002FansMi piace
- Advertisement -spot_imgspot_img

Articoli recenti

- Advertisement -