DA OGGI IL LUNGOMARE TORNA A DOPPIO SENSO DI MARCIA

 DA OGGI IL LUNGOMARE TORNA A DOPPIO SENSO DI MARCIA
Digiqole ad

Da oggi torna la circolazione veicolare a doppio senso di marcia su lungomare Filiberto, tra Santa Maria al Bagno e Santa Caterina.

Con l’ultimazione del primo lotto dei lavori di riqualificazione, infatti, si torna alla normalità e alle condizioni ordinarie di circolazione in virtù dell’ordinanza n. 315 del 16 giugno firmata dal dirigente dell’area funzionale n. 3 Cosimo Tarantino. Lo stesso provvedimento ripristina, lato mare, il divieto di sosta e fermata di tutti i veicoli. In sostanza, da oggi, oltre che nel senso di marcia in direzione Santa Maria, il lungomare torna ad essere percorso anche in senso contrario.
Negli ultimi giorni i lavori hanno riguardato perlopiù la posa dell’asfalto, gli interventi sulla segnaletica orizzontale e verticale (compresa quella di delimitazione dei parcheggi sul lato case del lungomare) e gli ultimi ritocchi di questo primo segmento della riqualificazione, mentre in autunno è prevista la piantumazione delle essenze arboree. Di concerto con l’agronomo incaricato Antonio De Santis, è stato rinviato a un periodo meno caldo questo intervento in modo da evitare una precoce essiccazione delle piante.
“Come da cronoprogramma – annuncia il sindaco Pippi Mellone – da questa mattina il lungomare torna percorribile in entrambi i sensi di marcia. Terminata la posa dell’asfalto e la segnaletica, con gli ultimi ritocchi possiamo considerare conclusa questa prima fase dei lavori di riqualificazione del lungomare. In autunno, quando farà meno caldo, provvederemo alla piantumazione dell’essenze arboree, mentre il cantiere riaprirà per le parti restanti. Stiamo facendo tutto nei tempi previsti e il lungomare è già bellissimo”.
L’intervento, com’è noto, prevede nel complesso la riqualificazione del lungomare tra località Quattro Colonne e Santa Caterina e la realizzazione di una pista ciclabile di circa 3 km. Il costo dell’opera è di 2 milioni 141 mila euro, finanziato con un mutuo erogato dall’Istituto per il Credito Sportivo a condizioni molto vantaggiose. L’amministrazione comunale, infatti, ha candidato questo progetto all’avviso pubblico per il finanziamento di piste ciclabili “Sulla buona strada – Comuni in pista” (frutto di un accordo tra Anci, Federazione Ciclistica Italiana e Istituto per il Credito Sportivo), ammesso a finanziamento. Una scelta e un investimento provvidenziali quelli relativi alla riqualificazione del lungomare simbolo della città, anche in considerazione della mareggiata del novembre 2019, che ha devastato in più punti la linea di costa, sventrando la stessa sede stradale.

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X