L’ASSESSORE LUPO RISPONDE A SICILIANO

 L’ASSESSORE LUPO RISPONDE A SICILIANO

Intervengo solo per evitare che le inesattezze, e in qualche caso falsità, del consigliere Siciliano passino per verità. Se Siciliano, infatti, prima di dare fiato alla bocca, avesse fatto un accesso agli atti, oggi come in passato avrebbe evitato di fare la figura del pressappochista o di quello che non sa neanche di cosa parla.

Dice che già in passato è intervenuto sulla questione ponendosi domande e oggi come allora non ha ancora capito che non si tratta di assunzione di disabili, ma di una categoria ben precisa, quella degli iscritti alle liste delle vittime del dovere e terrorismo. Detto questo, se Siciliano si fosse preso la briga di approfondire e capire la questione, avrebbe scoperto che nel giugno 2016, al momento dell’insediamento dell’amministrazione Mellone, il Comune di Nardò era già inadempiente rispetto alla legge n.68/99 e, al massimo, è l’amministrazione Mellone che ha messo una pezza alla questione con le due assunzioni di cui parla. La sanzione cui si riferisce oggi è di 36 mila euro e non si comprende proprio da dove il consigliere abbia tirato fuori la cifra di 49 mila. L’unico motivo della sanzione è il ritardo, dunque, e non la modalità con cui è avvenuta l’assunzione (chiamata diretta), che Siciliano anche in questo caso cerca di propinare ai cittadini. L’ultimo tocco di fantasia è indicare il sindaco Mellone come soggetto trasgressore. Errore anche qui? vorrei crederlo, ma probabilmente non è così.

In ogni caso, il Comune di Nardò, all’interno del piano del fabbisogno del personale (stilato antecedentemente alla visita ispettiva) ha contemplato l’assunzione di tali figure nel proprio organigramma ed ora lo rivedremo per renderne immediatamente operativa l’assunzione.

Noi dalla nostra abbiamo il fatto che stiamo affrontando una pandemia che sta sconvolgendo qualunque cosa, ad ogni livello, e che inevitabilmente incide sulla tempistica anche delle scelte e degli atti amministrativi. Cosa invece ha impedito alla vecchia amministrazione di procedere con le assunzioni dovute e di scongiurare questa multa ai neretini? Siciliano si faccia una domanda e si faccia dare una risposta.

Gianpiero Lupo, assessore alle Finanze

Slider

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X