L’APPELLO DI UNA NERETINA: “NON ESISTONO ATTIVITÀ NON ESSENZIALI…PERCHÈ CHI HA APERTO QUELLE ATTIVITÀ CI LAVORA PER VIVERE!”

 L’APPELLO DI UNA NERETINA: “NON ESISTONO ATTIVITÀ NON ESSENZIALI…PERCHÈ CHI HA APERTO QUELLE ATTIVITÀ CI LAVORA PER VIVERE!”
Digiqole ad

Buon pomeriggio a tutti, come potete immaginare, la decisione di diventare ZONA ROSSA ha stravolto tutti ma soprattutto le attività che per ragioni ancora poco chiare, devono rimanere chiuse… e parliamo di un 20% visto che il restante 80%, sarà regolarmente aperto.

Nessuna polemica, tanta rabbia e incomprensione rispetto a quelli che sono i parametri di decisione del tanto nominato comitato tecnico. In questo momento, parlo da semplice commerciante che vive in prima persona la suddetta discriminazione e che si sente molto vicina ai “SUOI COLLEGHI”. Certa, della collaborazione e comprensione da parte di tutti voi, vi giro di seguito quello che sarà il messaggio che apparirà sulle nostre vetrine.

Annamaria de Pascali

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X