ESCE “SENZA VELI”, IL PRIMO ALBUM DI EFFE C

 ESCE “SENZA VELI”, IL PRIMO ALBUM DI EFFE C
Digiqole ad

10 tracce, 100 emozioni, 1000 momenti: si presenta così Senza Veli, il primo album di Effe C, pseudonimo di Fabio Cacciapaglia, in uscita oggi su tutti gli store digitali.

L’artista neretino, dopo anni di lavoro e di “esplorazioni”, ci regala finalmente il suo progetto più completo, in cui possiamo trovare produzioni personali, che ne costituiscono oltre la metà, e quelle di NotJerk, Pietro G, Hendris, pseudonimi rispettivamente di Eugenio Colelli (di Porto Cesareo), Pietro Grasso (di Nardò), Andrea Campa (di Roma) e Andrea Merenda (di Nardò). Interamente mixato e masterizzato da Effe C e registrato da Keyeff e Michall Jahsay, pseudonimi di Francesco Nestola e Michael De Benedittis, l’album è la dimostrazione della crescita dell’artista in ambito musicale, dopo la sua affermazione come chitarrista e, più recentemente, come rapper/cantante, che dal primo lockdown si è messo in gioco anche per imparare le regole fondamentali dell’audio.

Il progetto presenta anche delle collaborazioni di spicco, quali quelle con Dima e Thunder K.O., pseudonimi di Elia Dimastrogiovanni (di Leverano) e Niko Brillante (di Nardò), che alimentano ancora di più la varietà di stili e generi presenti nelle tracce, partendo dalla trap, passando per sonorità anni ’80 fino ad arrivare a un sound “chitarroso” più moderno, che vede protagonista lo stesso Effe C. Per ultimo, e non ultimo, l’album ha visto anche la partecipazione di Graziano Casaluce, che si è occupato della parte grafica, delle foto e della copertina, che caratterizzano l’intero progetto.

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X