Da metà novembre arriverà “Scomparsa“, nuova serie in 6 puntate con protagonisti Vanessa Incontrada e Giuseppe Zeno. La trama ruoterà intorno alla scomparsa di due ragazze, Sonia e Camilla, che scompaiono misteriosamente una sera a San Benedetto del Tronto.

 

Da metà novembre arriverà “Scomparsa“, nuova serie in 6 puntate con protagonisti Vanessa Incontrada e Giuseppe Zeno. La trama ruoterà intorno alla scomparsa di due ragazze, Sonia e Camilla, che scompaiono misteriosamente una sera a San Benedetto del Tronto.

Entrambe avevano detto alle rispettive famiglie che avrebbero dormito a casa dell’altra, ma cosa sarà successo in realtà? La procura e il vicequestore Giovanni Nemi iniziano ad indagare sul caso. Non è ancora chiaro il giorno in cui partirà la fiction ma ci è stato comunicato che sarà intorno alle metà di novembre.
Ed ora parliamo di alcune delle fiction che vedremo nei primi mesi del 2018, da gennaio a marzo, il periodo di punta per Rai 1.

A gennaio 2018 tornerà Terence Hill con l’undicesima stagione di “Don Matteo”, che quindi rinvia la partenza da dicembre a gennaio, anche se non è ancora chiara la data di inizio. Tanti nuovi personaggi entreranno in scena in questa nuova stagione. Confermato nel cast Nino Frassica. Anche nella nuova stagione la location rimane Spoleto, mentre i personaggi confermati sono: Natalina (Nathalie Guetta); Pippo (Francesco Scali); Maresciallo Cecchini (Nino Frassica); Don Matteo (Terence Hill). Fra le new-entry, invece, spiccano i nomi di Maria Chiara Giannetta che interpreterà il Capitano Olivieri e il nuovo magistrato, Marco Nardi, interpretato dall’ex comico di Zelig Maurizio Lastrico. Nelle puntate in arrivo tra gli attori potremmo ritrovare anche l’ex tronista Andrea Damante. Mentre uscirà di scena Simone Montedoro. Intanto, stando alla trama, il nuovo Capitano Olivieri darà del filo da torcere al Maresciallo Cecchini il quale entrerà in crisi con il suo fedele amico Don Matteo. Nasceranno anche nuove storie d’amore. In canonica arriverà una ragazzina di 16 anni che, con i tipici problemi adolescenziali, creerà non pochi problemi. Riusciranno, Natalina, Pippo e il prete, a farle mettere la testa a posto? In paese, inoltre, arriverà un ragazzino che è in qualche modo legato a Cecchini. A quanto pare questo bambino potrebbe essere suo figlio!

Sempre a gennaio/febbraio 2018 debutterà un’altra fiction attesissima. E’ una nuova serie tv per Rai 1, una coproduzione internazionale, con la regia di Cinzia TH Torrini, che ci porterà nel mondo di “Thomas – La forza della vita”. Nel cast, tra gli altri, figurano Vittoria Puccini, Alessio Catenazzo, Luca Capuano, Daniele Pecci, Laura Adriani, Miriam Leone, Cesare Bocci, Jane Alexander e la straordinaria partecipazione di Raffaella Carrà. Anche questa fiction rinvia la partenza da fine novembre a gennaio/febbraio e sarà, insieme a “Don Matteo”, la fiction di punta di Rai 1 per il periodo gennaio/marzo. Come detto, è una grande coproduzione internazionale. Infatti è stata già venduta all’estero in più di 10 paesi, tra cui Spagna, Argentina, Messico, Brasile, Francia e Portogallo. E’ una storia di vita, amore e musica e sarà perlopiù ambientata nello Studio 20, un’accademia di canto e ballo. Qui un gruppo di ragazzi vivrà storie d’amore e d’amicizia. Oltre alla musica, principale protagonista, non mancheranno intrighi e misteri che caratterizzeranno l’intera serie. Ostacoli e disavventure capiteranno al protagonista Thomas che, dopo un brutto incidente, procurato da un’insospettabile persona, continuerà a coltivare i suoi sogni e le sue passioni, più forte di prima. Ed è questa la forza della vita.

Nelle ultime settimane, si è conclusa un’importante trattativa tra Rai e La1, ovvero il primo canale nazionale dell’azienda televisiva pubblica spagnola TVE, in pratica l’equivalente della nostra Rai 1. Infatti, La1 potrà, rispetto agli altri paesi, trasmettere in esclusiva la fiction praticamente in contemporanea alla messa in onda in Italia. Ovvero, dopo le prime  3 puntate su 7, trasmesse su Rai 1, in Spagna su La1 potrà già partire la fiction, ovviamente doppiata in lingua spagnola, dopo quindi appena 3/4 settimane dall’inizio in Italia. Infatti il primo canale spagnolo si è dimostrato sin da subito interessato a questa serie tv, in quanto rispecchia lo stile e i canoni delle loro fiction e, inoltre, un grande peso l’ha avuto la presenza nel cast di Raffaella Carrà, che lavora spesso in Spagna proprio su La1. Soprattutto per questo motivo, “Thomas” è stata leggermente rinviata a gennaio/febbraio, per consentire a La1 di terminare il doppiaggio in spagnolo della serie tv, iniziato alla fine dell’estate. Una cosa analoga è successa lo scorso anno con “I Medici”, trasmessi in contemporanea negli Stati Uniti. Ovviamente, in tutti gli altri paesi arriverà invece nei mesi successivi. Inoltre è previsto, dopo la fine della messa in onda, un grande spettacolo teatrale nei principali palazzetti d’Italia, con protagonisti i giovani attori della fiction, che porteranno in scena la serie tv in una versione un pò modificata, con tutte le canzoni inedite presenti nella serie e interpretate dagli stessi ragazzi. Le prove dovrebbero iniziare a dicembre.

Prevista a dicembre, arriverà nei primi mesi del 2018 anche “E’ arrivata la felicità 2″ con protagonisti, tra gli altri, Claudio Santamaria, Claudia Pandolfi, Alessandro Roja, Giulia Bevilacqua, Lunetta Savino, Simona Tabasco, Primo Reggiani, Massimo Wertmuller, Lorenza Indovina, Ninetto Davoli, Tullio Solenghi. Anche in questa seconda stagione la sfida è quella di narrare insieme aspetti leggeri e profondi del vivere contemporaneo e i protagonisti Orlando e Angelica con la loro numerosa e scombinata famiglia sapranno trovare la chiave per affrontare questa volta inedite e sorprendenti difficoltà. Il racconto parte dalle complicazioni di una convivenza affollata, ma un incidente spaventoso lancia i protagonisti e le loro famiglie in un’avventura molto più grande di loro, che affronteranno con coraggio e ironia. Un’avventura che coinvolgerà la loro famiglia ma anche tutti i personaggi: da Nunzia e Pietro, che decidono di mettere su famiglia, a Valeria e Rita, che ormai sono già una famiglia grazie alle nuove leggi; da Giovanna che, esasperata, lascia il marito alle prese con la pasticceria e inizia una nuova vita, a Guido, anche lui alle prese con un nuovo inizio da ristoratore e poeta; fino ai ragazzi, che affrontano le loro avventure sentimentali e scolastiche, compreso un clamoroso esame di maturità, con un animo nuovo e rivoluzionario, decisi a vivere la loro vita fino in fondo e al massimo delle loro possibilità. Saranno 12 le puntate in programma.

Passiamo invece ora a Rai 2. Arriverà una nuova serie crime in 6 puntate dal titolo “Il Cacciatore”, tratto dal libro Cacciatore di mafiosi di Alfonso Sabella. Protagonisti della fiction sono Francesco Montanari, Miriam Dalmazio, David Coco e Roberta Carone. Prevista inizialmente a novembre, dovrebbe ora andare in onda o a dicembre o a gennaio, ancora non è chiara la messa in onda. La fiction racconta la storia di Saverio Barone, giovane Pubblico Ministero che nei primi anni ’90 diventa uno dei protagonisti della caccia ai mafiosi nella stagione immediatamente successiva alle stragi di Capaci e via D’Amelio. La serie racconta una scalata fatta d’intuito, istinto e ambizione, che porta presto il giovane protagonista a confrontarsi con il male assoluto incarnato dai boss Leoluca Bagarella e Giovanni Brusca, accusati di centinaia di omicidi, mente e braccio dell’attentato a Giovanni Falcone e responsabili del rapimento del piccolo Giuseppe Di Matteo. Un confronto quotidiano con l’orrore che portaSaverio a mettere in discussione tutto quanto di buono, nel tempo, ha saputo costruire attorno a sé, a partire dalla relazione con la compagna Giada. La storia della discesa agli inferi di un giovane PM, ma anche il racconto del privato di quei boss sanguinari a cui il protagonista dàla caccia.

Altra serie tv in arrivo è “Il Peccato e la Vergogna 3 – L’Ultimo Atto”, con la regia di Alessio Inturri e Luigi Parisi. La grande novità sarà il passaggio da Canale 5 a Rai 2. Anche se negli ultimi giorni sta nascendo l’ipotesi di promuoverla su Rai 1, ma su questo ancora non ci sono conferme. Inizialmente prevista a dicembre, andrà in onda a gennaio/febbraio a 4 anni esatti dall’ultima stagione. La serie avrà una svolta thriller e nel cast figurano, tra gli altri, Barbara De Rossi, Laura Torrisi, Stefano Dionisi, Alessandra Martines, Adua Del Vesco, Alessio Catenazzo, Raniero Monaco di Lapio, Alessandro D’Amore, Jennifer Bianchi. La storia si svolgerà negli anni ’60. il cattivissimo Giulio è al comando della famiglia e della ditta Fontamara insieme alla cinica Ortensia, divenuta sua moglie. Entrambi dovranno, però, fare i conti con l’arrivo di Lara, nipote del Cavalier Fontamara, che metterà loro i bastoni tra le ruote. Valerio deciderà invece di lasciare il suo cammino per amore di Gigliola, figlia di Ortensia. Due nuove famiglie animeranno questa terza stagione. La famiglia Patruno, composta da Assunta, Gabriele, Pasquale e Viola, e la famiglia Saponero formata da Antonio, Luisa, Ricky e Clizia. Ci sarà inoltre una presenza oscura e tenebrosa, coperta da un folto mantello nero, che compirà dei terribili ed efferati omicidi.

Inoltre, è prevista a fine novembre una conferenza stampa di Eleonora Andreatta, direttore di Rai Fiction, per presentare “Thomas” in particolare, direttamente dal set della serie tv, e anche tutte le altre fiction in programma in Rai da gennaio a marzo 2018.

Ed ora passiamo al versante Mediaset, precisamente Canale 5. Da domenica 5 novembre, arriverà la quarta stagione de “Le tre rose di Eva”, con il grande ritorno di Anna Safroncik. Nel cast figurano anche Roberto Farnesi, Giorgia Wurth, Fabio Fulco, Luca Capuano, Euridice Axen, Karin Proia, Luca Ward, Licia Nunez, Riccardo Polizzy Carbonelli, Daniela Poggi, Laura Torrisi, Giulio Pampiglione, Gloria Radulescu e Corrado Tedeschi. Aurora, la protagonista, sembrava morta alla fine della terza stagione invece, sorprendentemente, riapparira’ a Villalba mentre nuovi nemici si affacceranno minacciosi sulle sponde del lago dando subito del filo da torcere alle sorelle Taviani e ad Alessandro Monforte. Una nuova famiglia, infatti, gli Astori, legati a doppio filo con la finanza internazionale, stanno comprando tutte le vigne che hanno resistito ad una devastante alluvione. Ma la famiglia Astori non ha solo obiettivi di conquista, desidera anche scoprire e vendicare l’improvvisa, inspiegabile morte di Ivan, amato primogenito di Carlo e Lea, morte di cui viene prontamente accusato Alessandro. In questo delicato contesto il ritorno di Aurora sconvolgerà la vita di tutti e finirà per minare i molti già precari equilibri. Le puntate in programma sono 10 e la fiction, dopo la partenza di domenica 5 novembre, si sposterà al mercoledì.

E finalmente dopo 1 anno di rinvii, arriva da domenica 12 novembre per 5 puntate l’attesissima “Rosy Abate – La serie” con protagonista Giulia Michelini. Nel cast sono presenti anche Mario Sgueglia, Raniero Monaco di Lapio, Paola Michelini, Valentina Carnelutti, Bruno Torrisi, Naike Anna Silipo, Paolo Bernardini, Augusto Zucchi e Paolo Pierobon. Rosy Abate è tornata ma non è più quella che tutti ricordano. Ha finto la propria morte e si è rifugiata sotto mentite spoglie in una cittadina lungo la costa ligure. La sua è una vita tranquilla, lavora come commessa in un supermercato, è fidanzata con Francesco, un uomo premuroso e affidabile che la ama senza saper nulla della sua vera identità. Il passato di Rosy però è troppo ingombrante per restare sepolto a lungo. Due fratelli mafiosi infatti si rivolgono a lei portatori di una verità che scuoterà dalle fondamenta la sua vita.

Prevista questo autunno e rinviata a gennaio 2018 andrà in onda “Liberi Sognatori”, un ciclo di 4 film tv su Libero Grassi, Renata Fonte, Mario Francese ed Emanuela Loi. Vissuti tra la fine degli anni ’70 e gli anni ’90, in un periodo denso di cambiamenti e trasformazioni sociali, ma anche di violenze e oscure trame, queste figure hanno semplicemente e coraggiosamente compiuto fino in fondo il proprio dovere di cittadini, di uomini dello stato o di giornalisti. Persone che sono diventate loro malgrado un esempio di grande valore civile per la società italiana, grazie alle loro battaglie per rendere il nostro un Paese migliore e pagando con la vita loro ideali di verità e giustizia. I quattro protagonisti della collana di racconti “Liberi Sognatori”. La storia di Libero Grassi è interpretata da Giorgio Tirabassi. La storia di Remata Fonte è interpretata da Cristiana Capotondi. La storia di Mario Francese è interpretata da Marco Bocci. La storia di Emanuela Loi è intepretata da Greta Scarano.