Poste Italiane ha realizzato una cartolina con lo splendido dipinto (olio su tela) Il ritorno della cometa di Maurizio Maglio, pittore e poeta neretino. Nell’ambito della Giornata della Filatelia di Poste Italiane per lo Spoleto Art Festival, in corso di svolgimento nella cittadina perugina, si procederà domani, sabato 23 settembre (la cerimonia è in programma alle ore 10 a Palazzo Mauri) alla cerimonia dell’annullo filatelico, con cui Poste Italiane naturalmente timbrerà la cartolina rendendola un pezzo unico da collezione.

La kermesse umbra, da anni una delle più importanti manifestazioni artistiche e culturali del panorama nazionale, in questa edizione ospita alcune opere pittoriche del poliedrico artista neretino, che lo scorso anno si aggiudicò il premio nella sezione Letteratura con la poesia Gli angeli.

Maurizio Maglio è nato a Nardò nel 1967. Ha vissuto a lungo all’estero (Francia e Germania) con la sua famiglia, emigrata per lavoro. Ha preso per la prima volta in mano tele e colori all’età di 33 anni, scoprendo una passione e una vena artistica che hanno reso centrale la pittura negli ultimi anni della sua vita. Nel frattempo è maturata anche la passione per la scrittura e la poesia, evidentemente apprezzabile e apprezzata almeno quanto quella per l’arte pittorica.  Lo scorso aprile, l’Accademia Internazionale dei Dioscuri gli ha conferito a Roma la Laurea Honoris Causa “per aver contribuito a divulgare con grande successo la cultura dell’arte in Italia e all’estero”. Da anni ormai Maglio porta in giro per l’Italia e l’Europa le sue opere in mostre, esposizioni e rassegne letterarie, un talento poliedrico che è una delle risorse più belle della città.

A Maurizio Maglio sono giunte, tra gli altri, le congratulazioni dell’assessore alla Cultura Ettore Tollemeto. 

Il ritorno della cometa fronte cartolina