Home Cronaca IL COMUNE ACQUISTA DUE IMMOBILI, ECCO L’AVVISO

IL COMUNE ACQUISTA DUE IMMOBILI, ECCO L’AVVISO

inglese
ramundo
ARTE ORAFA
ramundo 2
materassi
toma casa
andreina
new pergola_pergola
banner fiorentino
inglese
neretum

Il Comune di Nardò è interessato all’acquisto di due immobili da destinare alla sistemazione temporanea degli assegnatari degli alloggi di edilizia residenziale pubblica di via Duca d’Aosta e via Crispi, oggetto di un finanziamento della Regione Puglia finalizzato alla demolizione e alla ricostruzione degli stessi alloggi.

Questa mattina è stato pubblicato sull’albo pretorio un avviso a firma del dirigente dell’area funzionale n. 2 Giancarlo Erroi in cui è specificato che gli immobili da acquistare dovranno possedere le seguenti caratteristiche: invenduti di edilizia privata immediatamente disponibili e assegnabili; ubicati a Nardò; di classe energetica non inferiore alla classe B; caratterizzati da una superficie utile non inferiore a 45 mq e non superiore a 95 mq, con altezza interna non inferiore a 2,70 m; appartenenti alle categorie catastali A/2, A/3, e A/4 con pertinenze di categorie C2 e C6; dotati di conformità edilizia e urbanistica; liberi da persone e cose, da pesi e gravami, liti, pendenze e diritti di terzi, censi, canoni, vincoli ipotecari o altra trascrizione e/o iscrizione di qualunque natura e specie; ultimati, agibili e immediatamente accessibili o comunque tali da non necessitare di interventi manutentivi significativi; qualora siano necessari lavori di lieve entità per rendere l’immobile idoneo all’assegnazione, questi possono anche essere eseguiti direttamente dal soggetto gestore e a suo esclusivo carico; dotati di tutte le certificazioni di conformità degli impianti ai sensi del D.M. n. 37/2008.

Com’è noto, le cosiddette “case minime” di via Duca D’Aosta e di via Crispi sono oggetto di un finanziamento di oltre quattro milioni di euro nell’ambito del bando previsto dal programma regionale “Sicuro, verde e sociale: riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica”. Con il primo dei due progetti finanziati (via Duca d’Aosta) è prevista la realizzazione di dodici alloggi (quelli esistenti sono nove), mentre con il secondo (via Crispi) è prevista la realizzazione di sedici alloggi (quelli esistenti sono dodici). Nel complesso, i due progetti prevedono anche l’acquisto di due immobili e la locazione di altri diciannove, che saranno messi a disposizione degli assegnatari degli alloggi per il tempo dei cantieri, cioè necessario agli interventi.

I soggetti interessati a candidare il proprio immobile alla vendita possono presentare domanda in carta semplice a mezzo pec all’indirizzo protocollo@pecnardo.it entro le ore 12 del 20 ottobre 2022. All’istanza dovranno essere allegati copia del documento d’identità e tessera sanitaria del proprietario dell’immobile, visura e planimetria catastale, titolo autorizzativo attestante la regolarità urbanistico-edilizia dell’immobile, attestato certificazione energetica, certificato di agibilità.

Il testo integrale dell’avviso è disponibile al link https://bit.ly/3LDfxlW.

Articolo precedenteA LECCE IL PRIMO LOCALE DI FOOD PORN ITALIANO
Articolo successivoUN MURALE CONTRO IL BULLISMO SULLA PARETE DI UNA SEDE DEL COMUNE