Home Cronaca MONITORAGGIO SUL POTENZIAMENTO DEI SERVIZI DI RACCOLTA RIFIUTI NEL CENTRO STORICO

MONITORAGGIO SUL POTENZIAMENTO DEI SERVIZI DI RACCOLTA RIFIUTI NEL CENTRO STORICO

ramundo
ARTE ORAFA
materassi
toma casa
andreina
new pergola_pergola
banner fiorentino
neretum
lavaggio cani
555

Dall’inizio della stagione turistica e, in particolare, nel mese di agosto, l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Lecce ha effettuato un monitoraggio sul nuovo potenziamento dei servizi di raccolta rifiuti nel centro storico e nel centro moderno, per verificarne la funzionalità e l’efficacia.

Fra questi, ricordiamo il potenziamento del numero e della frequenza dello svuotamento dei cestini gettacarte nelle vie principali del centro (costantemente garantito dalle ore 13 alle ore 1.00), l’utilizzo di mezzi elettrici per il ritiro dei cartoni, la campagna di comunicazione e sensibilizzazione, negozio per negozio, avviata con Monteco e mirata a tutti gli operatori commerciali sul corretto conferimento dei rifiuti – con annessa sostituzione e integrazione delle dotazioni di servizio danneggiate o insufficienti – e il servizio Ecomobile destinato ai locali food per il ritiro dell’organico.

Di concerto con la  Polizia Locale è stata preventivamente – a inizio stagione – intensificata l’attività di controllo sul corretto conferimento delle diverse frazioni di rifiuto da parte degli esercizi commerciali che sarà ulteriormente potenziata in vista dei tre giorni di festa patronale, durante i quali si prevede un nuovo incremento di visitatori.

Dal monitoraggio è emerso che, grazie ai provvedimenti assunti, molte delle criticità segnalate negli anni scorsi sono state superate (con restituzione del decoro a molte aree del centro storico); tuttavia il flusso massiccio di persone che percorrono il centro della città, oltre a incidere sulla rapidità di riempimento dei cestini gettacarte, è stato accertato che, in alcuni tratti, crea difficoltà e rallentamento al passaggio del mezzo preposto al servizio di svuotamento.

Si è evidenziata non senza rammarico la riprovevole abitudine all’utilizzo improprio dei cestini gettacarte con errati conferimenti  di rifiuti domestici o riconducibili alle attività commerciali nei pressi degli stessi, in alcuni casi trasformati in indecorosi punti di abbandono.


«Insieme a Monteco stiamo mettendo a punto nuove soluzioni ad hoc per ovviare al problema del passaggio dei mezzi nelle vie particolarmente affollate  – dichiara l’assessora all’Ambiente Angela Valli – ma la cosa che più dispiace è che, dal nostro monitoraggio, oltre che da segnalazioni su articoli di stampa, emerga la persistente pessima abitudine di conferire rifiuti domestici o riconducibili alle attività commerciali nei cestini gettacarte, che ricordo devono essere usati esclusivamente per smaltire i piccoli rifiuti da passeggio. Proprio ieri pomeriggio, grazie all’intervento dei vigili del nucleo Dec e alla collaborazione dell’operatore Monteco, abbiamo accertato, all’interno e intorno a 2 cestini gettacarte nei pressi del Duomo, la presenza di sacchi di rifiuti domestici indifferenziati, cassette di plastica e cartoni, che ci hanno ricondotto all’esercente responsabile, oggi oggetto di ispezione e   sanzione. Episodi così non è raro che si verifichino. L’appello che rivolgo a tutti, cittadini e operatori, è quello di utilizzare correttamente e civilmente i cestini gettacarte non ingolfandoli con rifiuti diversi da quelli da passeggio. Dobbiamo sentirci tutti responsabili della bellezza e del decoro della nostra città».


«Con il settore Ambiente – aggiunge il vicesindaco e assessore alla Polizia Locale Sergio Signore – già ad inizio stagione abbiamo concordato di potenziare i controlli sul corretto conferimento dei rifiuti da parte degli esercenti del centro storico in questi mesi estivi; nei prossimi giorni è prevista un’ulteriore intensificazione dell’attività ispettiva dei nostri agenti in vista  della festa dei Santi Patroni. Se tutti collaborano e seguono le regole senza incorrere in comportamenti sanzionabili, a beneficiarne sarà la città e la sua immagine».

Articolo precedenteAPPUNTAMENTO A GALATONE CON IL 3° MEMORIAL GALATEO GARCIA LORCA
Articolo successivoIMMAGINI MUSICALI – L’OMAGGIO A MORRICONE E ALLE GRANDI COLONNE SONORE