BASKET – NARDÒ TRIONFA SU CENTO E RESTA IMBATTUTA

 BASKET – NARDÒ TRIONFA SU CENTO E RESTA IMBATTUTA

Seconda vittoria consecutiva per la Pallacanestro Next Nardò che al PalaPentassuglia di Brindisi batte con il punteggio di 82 a 72 la Tramec Cento.
Si è trattato di una partita dai due volti. Il Nardò, infatti, parte in sordina e Cento ne approfitta per portarsi in vantaggio di 9 lunghezze, costringendo coach Gandini ad un repentino time out. Dalla pausa entra in campo un altro Nardò: Quintrell Thomas prende in mano le redini del gioco e il Toro si riporta sotto. Gli ingressi di Poletti e Leonzio, poi, iniziano a dare i loro frutti ed i granata propogono un buon basket raggiungendo e superando la Tramec Cento, consolidando il vantaggio grazie ad uno scatenato Ferguson.
La squadra diretta da coach Gandini mostra buone trame di gioco, mettendo sotto la squadra emiliana e riuscendo a gestire il vantaggio per tutta la gara, nonostante i tentativi di rientro da parte del team allenato da coach Meccacci.


“Siamo stati bravi dopo l’esordio a Veroli a ripetere una partita solida e concreta. Sapevamo di affontare una squadra costruita per un campionato da vertice. Nonostante una partenza problematica – dichiara coach Gandini – siamo riusciti a rimettere la partita in sesto, chiudendo avanti il primo tempo. Se nel terzo quarto, soprattutto all’inizio, avessimo avuto un pochino di attenzione in più nei rimbalzi difensivi probabilmente avremmo avuto meno problemi nel finale. Si tratta comunque di un’altra buona prestazione che ci da fiducia per la sfida di sabato contro Scafati”.


“Siamo contenti per questa vittoria – dichiara Cesare Barbetta – che ci proietta in testa alla classifica. I ragazzi sono stati bravi a mantenere alta la concentrazione per tutti i quaranti minuti, nonostante una partenza a rilento. Altrettanto bravi sono stati i coach Gandini e Quilici nella gestione tecnico-tattica del match. Siamo soddisfatti di quanto fatto finora e, soprattutto, di aver regalato la prima gioia casalainga ai tantissimi tifosi che hanno seguito la squadra. Tuttavia occorrre rimanere con i piedi ben piantati per terra. Sappiamo che si tratta di un campionato estremamente difficile in cui non mancheranno i momenti difficili. Ora testa a sabato prossimo quando verrà a farci visita una delle squadre più accreditate al salto di categoria, Scafati, reduce anch’essa da due vittorie consecutive”.

Next Nardò – Tramec Cento 82-72 (16-21, 31-15, 13-17, 22-19)

Next Nardò: Jazzmarr Ferguson 24 (4/8, 5/10), Quintrell Thomas 17 (5/13, 0/1), Mitchell Poletti 15 (4/8, 1/3), Ennio Leonzio 9 (1/1, 2/3), Matteo Fallucca 9 (0/1, 2/5), Federico Burini 4 (1/2, 0/0), Mihajlo Jerkovic 2 (1/4, 0/2), Andrea La torre 2 (1/2, 0/1), Dimitrije Jankovic 0 (0/0, 0/0), Jacopo Cavalera 0 (0/0, 0/0), Andrea Cappelluti 0 (0/0, 0/0), Antony Tyrtyshnik 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 18 / 20 – Rimbalzi: 37 13 + 24 (Mihajlo Jerkovic 9) – Assist: 9 (Jazzmarr Ferguson 4)

Tramec Cento: Auston Barnes 16 (5/7, 2/7), Giovanni Tomassini 15 (0/4, 5/9), Christian James 14 (6/11, 0/3), Giacomo Zilli 8 (2/3, 0/0), Matteo Berti 7 (2/2, 0/0), Alex Ranuzzi 5 (0/0, 1/4), Yankiel Moreno 3 (0/0, 1/2), Nicolo Dellosto 2 (1/2, 0/2), Giovanni Gasparin 2 (1/5, 0/3), Arcangelo Guastamacchia 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 13 – Rimbalzi: 35 11 + 24 (Giacomo Zilli 8) – Assist: 10 (Giovanni Tomassini 4)

Correlati