RIFIUTI, IN POCHI GIORNI SANZIONI PER 1500 EURO

 RIFIUTI, IN POCHI GIORNI SANZIONI PER 1500 EURO
Stefania
Piccione
Mov5
leuzzi
leuzzi
leuzzi

Continua l’attività degli ispettori ambientali comunali sul fronte dell’abbandono e della mancata differenziazione dei rifiuti. In questi giorni cruciali d’estate, segnati da un elevatissimo numero di presenze turistiche, gli ispettori (sotto l’egida tecnico-operativa della Polizia Locale e dell’assessorato all’Ambiente) stanno compiendo un lavoro molto attento sulle violazioni dei regolamenti comunali e delle ordinanze sindacali in tema di deposito, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Solo negli ultimissimi giorni post-Ferragosto gli ispettori hanno elevato sanzioni per complessivi 1500 euro e individuato anche tre evasori della Tari. Si tratta di sanzioni per abbandono dei rifiuti, un malcostume che continua ad imperversare nelle strade di periferia e nelle campagne e anche in aree urbane. Gli ispettori, a seguito di segnalazioni e attività di monitoraggio, hanno agito con appostamenti, con fototrappole mobili e con la verifica della composizione e dell’origine dei rifiuti abbandonati, risalendo all’identità dei responsabili. L’attività continuerà nei prossimi giorni su tutto il territorio comunale, sarà ancora più capillare e riguarderà anche le attività commerciali.

Correlati