LECCE: TOLLERANZA ZERO PER LE OFFESE ALLE FORZE DELL’ORDINE. SCATTA UN’ALTRA DENUNCIA PER VILIPENDIO

 LECCE: TOLLERANZA ZERO PER LE OFFESE ALLE FORZE DELL’ORDINE. SCATTA UN’ALTRA DENUNCIA PER VILIPENDIO
Stefania
Piccione
Mov5
leuzzi
leuzzi
leuzzi

Nella giornata di ieri gli Agenti in servizio presso la “Sezione Volanti della Questura di Lecce, hanno indagato per il reato di “Vilipendio della Repubblica, delle Istituzioni costituzionali e delle Forze Armate” un 42enne residente a Lecce.

I fatti:

La sera del 29 luglio scorso sul profilo “ Instagram” di un D.J. salentino di  42 anni, è comparso un video che riprendeva le operazioni di controllo e di identificazione di un cittadino extracomunitario effettuate poco prima in Viale Oronzo Quarta, che, come noto, è una delle strade cittadine in cui si aggregano africani ed asiatici.

Il controllo, rientrante nella normale attività di prevenzione posta in essere dalle pattuglie della “Sezione Volanti”, non ha sortito alcun particolare esito.

Alcune persone che hanno assistito alla scena hanno però ripreso, con il loro telefonino, gli operatori della Volanti e tale video, come detto sopra, è stato pubblicato sul noto social con i visi dei poliziotti coperti da facce raffiguranti un pagliaccio.

Tale pubblicazione dal contenuto smaccatamente denigratorio, è stata commentata da alcuni utenti, che hanno manifestato avversione ed ostilità nei confronti dello Stato e delle Forze dell’Ordine.

Gli accertamenti svolti hanno consentito di risalire alle generalità dell’autore della pubblicazione, un incensurato, fatto convenire presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ed indagato per il predetto reato

Correlati