FALANGONE: “REFLUI IN MARE? I PROBLEMI NON SI RISOLVONO CON GLI SLOGAN”

 FALANGONE: “REFLUI IN MARE? I PROBLEMI NON SI RISOLVONO CON GLI SLOGAN”
Digiqole ad

“Sulla gestione dei reflui tante polemiche e poche soluzioni concrete. Su temi così importanti che riguardano la nostra città e le sue marine non possiamo star dietro a chi pensa solo al proprio tornaconto elettorale. Si pensi ai problemi veri e solo dopo ai voti.”

Carlo Falangone, candidato sindaco della coalizione di centrosinistra (Futuro comune Nardò, Nardò progressista e MoVimento 5 Stelle), risponde con una nota al comunicato del consigliere Greco (Andare Oltre) sul tema della “condotta sottomarina”.

“La verità, che è quella che interessa ai cittadini, è che ancora oggi i reflui non depurati vengono sversati nel nostro mare, con tanto di divieto di balneazione. C’è chi spreca energie contro fantasmi e altri nemici invisibili, sarebbe meglio usare queste energie per mettere sul tavolo soluzioni concrete. L’amministrazione che è in carica da cinque anni ha ottenuto sul tema una clamorosa bocciatura da parte del Ministero e nulla più.

I problemi non si risolvono a colpi di comunicati stampa e manifesti elettorali. I cittadini sono stanchi del perenne clima da stadio, che non porta nulla di buono alla nostra città. Dopo cinque anni di slogan serve individuare soluzioni urgenti e praticabili con gli enti interessati che portino risultati concreti e positivi per Nardò, a tutela della salute dei neretini e delle bellezze del nostro territorio” conclude Falangone.

Carlo Falangone

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X