SALUTE E AMBIENTE: MELLONE, DISASTRO SENZA FINE. SERVE UNA NUOVA CLASSE DI AMMINISTRATORI

 SALUTE E AMBIENTE: MELLONE, DISASTRO SENZA FINE. SERVE UNA NUOVA CLASSE DI AMMINISTRATORI
Digiqole ad

A Torre Inserraglio acque sempre più inquinate per lo sversamento dei reflui fognari.

A Castellino nulla si muove per la messa in sicurezza della discarica di rifiuti.

All’ex ospedale Sambiasi di fatto bloccato il progetto della riconversione.

Il Torrente Asso, che scorre per Nardò dopo aver raccolto le acque sporche di oltre venti comuni, immette nel sottosuolo della città il suo carico inquinante senza alcun controllo.

Inquinamento atmosferico in crescita a causa di scelte assurde sulla viabilità.

E’ urgente un cambio di passo.

Quanto servirebbe una nuova classe di amministratori. Meno presuntuosi, ma più capaci.

Marcello Risi

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X