CIAO VITTORIO – LA NARDÒ MIGLIORE TI SARÀ PER SEMPRE GRATA

 CIAO VITTORIO – LA NARDÒ MIGLIORE TI SARÀ PER SEMPRE GRATA

E la conoscenza passa attraverso la valorizzazione e l’importanza delle testimonianze. Quella di Vittorio Perrone, che ci lascia oggi, è la principale testimonianza umana che avevamo del nostro passato, della storia di questa comunità.

Vittorio i sopravvissuti ai campi di sterminio nazi fascista li ha guardati negli occhi, conoscendo il loro terrore, la loro paura, le loro incertezze. Li ha accolti e accompagnati verso la libertà. Come Jakob Erlich, profugo ebreo, che dopo settant’anni volle a tutti i costi rintracciare e riabbracciare il suo amico Vittorio, mai dimenticato. Un incontro che ha poi dato vita alla cittadinanza onoraria neretina per Jakob.

A Vittorio dobbiamo parte del grande lavoro per il riconoscimento della medaglia d’oro al merito civile.

La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile nella memoria storica, quella degli anni dell’accoglienza della nostra Città.
Personalmente perdo un amico che mi ha insegnato tanto.

Che la terra gli sia lieve.

Lorenzo Siciliano
Consigliere Comunale

Slider
Slider

Correlati