DA OGGI ATTIVO IL SERVIZIO DEI MONOPATTINI ELETTRICI

 DA OGGI ATTIVO IL SERVIZIO DEI MONOPATTINI ELETTRICI

Da questa mattina è possibile spostarsi in monopattino e in pochissimi minuti raggiungere ogni angolo della città, comodamente e ad impatto zero sul contesto urbano.

Il servizio di sharing, che l’amministrazione comunale ha affidato (per 24 mesi in via sperimentale e senza oneri per l’ente) alla ditta Progenergy Rinnovabili E.S.Co. s.r.l. di San Severo (Foggia), consente a Nardò di compiere un altro salto di qualità in materia di mobilità sostenibile e nel processo di transizione verso un contesto urbano non più esclusivamente a misura di automobili. Di fatto, un passo verso la mobilità del futuro, visto che sono sempre di più gli italiani favorevoli ad un utilizzo dell’auto alternato ad altri mezzi “green”, a seconda delle necessità e delle occasioni. Al simbolico “taglio del nastro” del servizio in piazza Cesare Battisti, oltre al sindaco Pippi Mellone e al Sales Manager di Progenergy Giuseppe Valentino, diversi amministratori comunali e cittadini curiosi di capire subito il funzionamento dei monopattini.

“Con questa e con tante altre iniziative – ha detto il primo cittadino – continuiamo a credere e ad investire nella mobilità sostenibile. Come fanno, del resto, tutte le città del mondo, nelle quali l’automobile non è più il mezzo unico ed esclusivo per spostarsi. Ci crediamo fortemente, perché i monopattini elettrici, come tutti i mezzi di mobilità “dolce”, non inquinano, alleggeriscono il traffico, migliorano la vivibilità e valorizzano le attività commerciali. Invito tutti a provare, anche perché nell’area urbana Nardò è piccola e pianeggiante e in monopattino, in pochissimi minuti, si può attraversarla e soddisfare molte delle nostre esigenze di mobilità”.

Una “flotta” di venti monopattini elettrici è a disposizione di tutti (ma non potranno essere utilizzati dai minori di 14 anni) in modo “sharing”, facile e veloce. Il servizio, in questa prima fase, è attivo dalle ore 8 alle 19. Da tre diverse aree della città – piazza Cesare Battisti, via XX Settembre e piazza Umberto I – i mezzi possono essere prelevati e utilizzati per gli spostamenti, ma per farlo occorre prima scaricare sul proprio smartphone da App Store o da Play Store l’applicazione Elerent, molto semplice e intuitiva. Sull’app è necessario inserire i propri dati e un documento di identità e associare all’account creato gli estremi della carta di credito (o prepagata) per il pagamento. Successivamente si può procedere, tramite codice QR, allo sblocco del mezzo per avviare la corsa. Il costo è di 1 euro allo sblocco di ogni monopattino e di 20 centesimi per ogni minuto di utilizzo. Coloro che utilizzeranno il monopattino per la prima volta, con il codice “free5” otterranno subito 5 minuti gratis. Sull’app ci sono una sezione con “I miei viaggi” (con il resoconto dei percorsi effettuati da ogni singolo utente), una con le tariffe, una per consultare le promozioni e le offerte attive, una per lo shop per acquistare i pacchetti di minuti, una per l’assistenza e una per le Faq.

Come funziona concretamente il servizio? Innanzitutto, occorre individuare il mezzo disponibile più vicino sulla mappa presente in “home” e prenotarlo. Poi recarsi in posizione, sbloccare il monopattino e iniziare la corsa (che può essere anche interrotta e poi ripresa, mantenendo la prenotazione sul mezzo). Una volta finita la corsa, basterà riportare il mezzo nell’area da cui si è prelevato lo stesso (o nei pressi) e cliccare su “scorri per parcheggiare” e “termina il viaggio” sull’app. La stessa app mostrerà poi un riepilogo con il percorso, la durata e il prezzo.

I monopattini utilizzati sono i Segway Max G-30 con display a colori, che garantiscono una guida confortevole, un sistema di recupero energetico “ecologico”, prestazioni di alto livello.

Slider

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X