In un Teatro Comunale al completo, la serata, curata dalla comunità della Parrocchia San Francesco Da Paola guidata da Don Angelo Corvo e patrocinata dal Comune di Nardò, è stata un grande successo.

C’erano tutti i presupposti per una iniziativa vincente: la solidarietà, il desiderio di far del bene al prossimo, la speranza di una nuova armonia in un contesto non solo musicale. In collaborazione con la Caritas Diocesana, l’evento di beneficenza, promosso a favore delle opere di carità della Diocesi, pertanto, ha ricevuto il numeroso contributo di quanti, credendo nell’utile iniziativa, si sono spesi in favore dell’evento musicale.

Apprezzabile, infatti, la collaborazione del Liceo Artistico “E. Vanoni” di Nardò che si è adoperato con il personale alla reception del teatro, nonché dei diversi professori d’orchestra che hanno prestato disinteressatamente la propria opera riunendosi, per la circostanza, nella “Salento Orkestra Chamber”, abilmente diretta dal Maestro Diego Gira. Tale ensamble è, altresì, caratterizzato dalla presenza di un coro polifonico, curato e diretto dal Maestro Alessia Mariagrazia Vantaggiato Terragno,

Il repertorio eseguito dai musicisti , coadiuvato dalla proiezione delle pellicole su grande schermo, ha fatto rivivere agli astanti le trame degli storici capolavori del cinema che, nella frenesia odierna, sembravano oramai da tempo dimenticate. I brani, come “Memory” (dal musical “Cats”) “Now are be free” (da “Il Gladiatore”), hanno suscitato emozioni e applausi anche a scena aperta.

Notevole l’esecuzione strumentale del primo violino Maestro Luca Gorgoni e del soprano Alessia Mariagrazia Vantaggiato Terragno che, passando abilmente dal repertorio moderno a quello lirico, con “Les oiseaux dans la charmille” di Offenbach, ha impressionato la platea. Sorprendente la performance canora di Sara Malerba.

Ampia soddisfazione per la riuscita dell’evento è stata espressa dall’Amministrazione comunale, rappresentata per la circostanza dall’Assessore Ettore Tollemeto e dall’Assessore Maria Grazia Sodero, che rimarcando la pregevole opera della Diocesi nelle opere di carità a supporto della comunità,ha sottolineato come sia importante contribuire attivamente a tali attività.