Aggredito in carcere da due detenuti mentre altri fungevano da palo. Sono cinque gli indagati per un pestaggio avvenuti nel penitenziario di Borgo San Nicola il 7 settembre 2017 ai danni di un giovane pachistano.

Tra gli aggressori, il neretino R.P., di anni 42.

I cinque indagati, che rispondono tutti di violenza privata, avrebbero avuto ruoli differenti.

R.P. e un altro detenuto avrebbero costretto il pachistano ad entrare in una cella, dove lo avrebbero pestato duramente, mentre gli altri tre avrebbero fatto da “palo”.

Per le ferite riportate il giovane fu costretto a ricorrere alle cure del reparto infermieristico del penitenziario.