Nasce a Nardó un nuovo gruppo scout di ispirazione laica, pronto ad accogliere giovani ed adulti di tutte le religioni e affiliato alla rete CNGEI (Corpo nazionale giovani esploratori ed esploratrici italiani).

CNGELNasce a Nardó un nuovo gruppo scout di ispirazione laica, pronto ad accogliere giovani ed adulti di tutte le religioni e affiliato alla rete CNGEI (Corpo nazionale giovani esploratori ed esploratrici italiani).

Spiegano Michele Muci e Sebastiano Bellafronte tra i promotori dell’iniziativa: «Nei mesi scorsi abbiamo creato un gruppo di staff, composto da sette persone, alcune delle quali hanno già il brevetto nell’ambito della federazione internazionale dello scoutismo, altre seguiranno corsi di formazione a breve. L’idea è quella di partire con una “COMPAGNIA” un gruppo di “rover”, perché è questa la fascia in cui si fanno le scelte per divenire uomini e donne della “partenza” pronti ed essere la basi forti del nostro futuro.
Stare all’aria aperta tra piccole e grandi avventure, imparando e facendo esperienze. Vivere in tenda, costruire un bivacco di fortuna, accendere un fuoco, usare la bussola, orientarsi, seguire tracce: sono queste le attività proposte. Il gruppo Neretino si presenta come laico, spiega Michele Muci: «Ciò non significa che non sarà sviluppata la dimensione spirituale che caratterizza l’attività degli scout, ma non c’è un vincolo di appartenenza alla religione cattolica. Il gruppo è aperto a tutti coloro che desiderino fare nuove esperienze e stringere nuove amicizie e ci sarà sicuramente occasione di collaborare con gli altri gruppi della zona».
Al gruppo dei Rover potranno affiancarsi poi i lupetti (fascia di età 6-11 anni) e gli esploratori (da 12 a 16 anni).
In occasione del Santo Natale che muove una bacchetta magica sul mondo, tutto è più dolce e più bello!”
Anche il gruppo scout C.N.G.E.I Nardó 17 vuole “aiutare” il Natale a muovere questa bacchetta, regalando un momento unico e magico ai vostri bambini!
Vi aspettiamo alla “casa di Babbo Natale” in piazza S. Domenico (nei pressi di piazza Salandra) con tante sorprese per adulti e piccini (musica, zucchero filato ecc) e con un ospite che incarna lo spirito natalizio: Babbo Natale!! Sarà entusiasta nell’accogliere e nell’ascoltare i desideri dei vostri bambini. Inoltre sarà disponibile per la consegna dei regali…la vigilia di Natale!!
Con un accordo con il Comune di Cascia tutte le offerte che verranno raccolte saranno devolute per la ricostruzione post terremoto.
Nei giorni a seguire verrà allestita una “tenda della solidarietà” dove chi vorrà e /o potrà donerà un giocattolo o del materiale necessario per fare delle calze che saranno consegnate dai ragazzi scout del C.N.G.E.I Nardó 17 giorno 5 gennaio all’assessore Monica Del Piano del Conune di Cascia, la quale per questa occasione sta organizzando nella pizza a Cascia una festa di ringraziamento dove verranno distribuite le calze per l’epifania !!

casanatale