Prestissimo saranno comunicate le nuove modalità di pagamento e il nuovo importo. Ieri sera un emissario dell’Amministrazione ha chiesto alla ditta la consegna delle chiavi degli ambienti occupati dalla ditta nel camposanto.

A beneficio delle famiglie che in queste ore stanno chiedendo informazioni sul servizio di illuminazione votiva nel cimitero comunale – che è stato revocato dall’amministrazione comunale alla ditta Borgia (il Tar, com’è noto, ad oggi ha ritenuto legittima la revoca e ha respinto le misure cautelari richieste dal gestore) – si comunica che chi ha già proceduto al pagamento della quota annuale alla ditta Borgia non dovrà in nessun caso ripetere il pagamento alla luce del cambio di gestione e che dovrà produrre la ricevuta di pagamento presso la sede degli uffici comunali di via Falcone e Borsellino (ex tribunale) a partire da venerdì 3 novembre.

Si comunica inoltre a chi non ha ancora pagato che i pagamenti sono sospesi e che entro qualche giorno saranno comunicate le nuove modalità di pagamento al Comune di Nardò (nessuna somma è più dovuta alla ditta Borgia vista l’efficacia della revoca) e il nuovo importo della quota annuale.