Home / Spettacolo&Cultura / PICCOLI SGUARDI, IN SCENA FAGIOLI

PICCOLI SGUARDI, IN SCENA FAGIOLI

Cosa c’è di più bello dell’andare a teatro con mamma e papà? Al Teatro Comunale torna l’appuntamento con la rassegna di spettacoli per famiglie Piccoli sguardi, giunta alla decima edizione, organizzata dalla compagnia Terrammare Teatro nell’ambito della stagione teatrale 2018/2019 Lo spettatore incantato, frutto della collaborazione tra Comune di Nardò, Teatro Pubblico Pugliese e la stessa TerramMare Teatro. Domenica 10 marzo la compagnia I Teatri Soffiati di Trento presenta Fagioli, spettacolo che piace ai piccoli e anche ai più grandi, tratto dalla fiaba inglese Jack e il fagiolo magico, di e con Giacomo Anderle e Alessio Kogoj. La durata dello spettacolo è di 55 minuti, la tecnica utilizzata è quella del teatro d’attore, narrazione, animazione d’oggetti, magia, clown, l’età consigliata a partire dai 3 anni.

Pasta e fagioli: un piatto antico di cui si ignora con esattezza “luogo e data di nascita”, ma di cui ognuno custodisce la ricetta vera e originale. Così è per le fiabe, nate non si sa come, non si sa dove, costante alimento dell’immaginario di grandi e piccini. Anche Eso e Fedo, due orfanelli vagabondi, sono cresciuti a fiabe e favole. Raggiunta la maggior età, i due percorrono sicuri le vie del mondo cercando di tirar su qualche soldo con il loro ricco repertorio di storie. E così, manco a dirlo, può succedere che i fagioli del piatto si mescolino a quelli della fantasia, dando vita a un racconto che, se non riempie proprio la pancia, di sicuro scalda i cuori.

Ingresso in sala a partire dalle ore 16:30, sipario alle ore 17 (non sarà consentito l’ingresso in sala a spettacolo iniziato). Per la rassegna Piccoli sguardi (6 spettacoli) il biglietto unico ha un costo di 5 euro. Per informazioni i numeri a cui chiamare sono 0833 571871, 389 7983629, 329 3504825.

About Redazione

Leggi anche

CESARE DELL’ANNA E TALLA LIVE AL JUNGLE

La band guidata dal trombettista Cesare Dell’Anna è formata da Ekland Hasa (tastiere) e Emanuele …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *