Home / Spettacolo&Cultura / PICCOLI SGUARDI, IN SCENA FAGIOLI

PICCOLI SGUARDI, IN SCENA FAGIOLI

Cosa c’è di più bello dell’andare a teatro con mamma e papà? Al Teatro Comunale torna l’appuntamento con la rassegna di spettacoli per famiglie Piccoli sguardi, giunta alla decima edizione, organizzata dalla compagnia Terrammare Teatro nell’ambito della stagione teatrale 2018/2019 Lo spettatore incantato, frutto della collaborazione tra Comune di Nardò, Teatro Pubblico Pugliese e la stessa TerramMare Teatro. Domenica 10 marzo la compagnia I Teatri Soffiati di Trento presenta Fagioli, spettacolo che piace ai piccoli e anche ai più grandi, tratto dalla fiaba inglese Jack e il fagiolo magico, di e con Giacomo Anderle e Alessio Kogoj. La durata dello spettacolo è di 55 minuti, la tecnica utilizzata è quella del teatro d’attore, narrazione, animazione d’oggetti, magia, clown, l’età consigliata a partire dai 3 anni.

Pasta e fagioli: un piatto antico di cui si ignora con esattezza “luogo e data di nascita”, ma di cui ognuno custodisce la ricetta vera e originale. Così è per le fiabe, nate non si sa come, non si sa dove, costante alimento dell’immaginario di grandi e piccini. Anche Eso e Fedo, due orfanelli vagabondi, sono cresciuti a fiabe e favole. Raggiunta la maggior età, i due percorrono sicuri le vie del mondo cercando di tirar su qualche soldo con il loro ricco repertorio di storie. E così, manco a dirlo, può succedere che i fagioli del piatto si mescolino a quelli della fantasia, dando vita a un racconto che, se non riempie proprio la pancia, di sicuro scalda i cuori.

Ingresso in sala a partire dalle ore 16:30, sipario alle ore 17 (non sarà consentito l’ingresso in sala a spettacolo iniziato). Per la rassegna Piccoli sguardi (6 spettacoli) il biglietto unico ha un costo di 5 euro. Per informazioni i numeri a cui chiamare sono 0833 571871, 389 7983629, 329 3504825.

About Redazione

Leggi anche

OFFESE PESANTEMENTE IL SINDACO RISI. LA SENTENZA NEI CONFRONTI DI UN IMPRENDITORE NERITINO

Il giudice monocratico della prima sezione penale del tribunale di Lecce, Domenico Greco, ha pronunciato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCARICA LA NOSTRA APP!