Home / Politica / MELLONE E IL SUO MOVIMENTO PROVANO A INTIMIDIRE L’OPPOSIZIONE. LA RISPOSTA DEL SEGRETARIO DEL PD

MELLONE E IL SUO MOVIMENTO PROVANO A INTIMIDIRE L’OPPOSIZIONE. LA RISPOSTA DEL SEGRETARIO DEL PD

Negli ultimi giorni stiamo assistendo, sgomenti, ad una escalation di esternazioni da parte del Sindaco e dei suoi “seguaci” dal contenuto chiaramente intimidatorio, prepotente, che richiama nei contenuti e nella forma una chiara matrice fascista.

Il Sindaco e il Suo Movimento tentano, mediante scritti farneticanti e insulsi manifesti, di intimidire l’opposizione e di gettare fango su un Consigliere del Partito Democratico con il solo scopo di mascherare l’evidente fallimento dell’Amministrazione Comunale in ogni suo settore.

Il Consigliere Comunale Lorenzo Siciliano è sempre stato iscritto al Partito Democratico e non ha mai militato in altre formazioni politiche o cambiato casacche e ha sempre svolto il proprio lavoro in modo esemplare distinguendosi nei banchi dell’opposizione.

A quest’ultimo và la piena solidarietà del sottoscritto e di tutto il Partito Democratico.

Al di là delle farneticazioni del Primo Cittadino e dei suoi “seguaci” ci sono certezze sotto gli occhi dei cittadini di Nardò: le strade sono un campo di battaglia; l’efficientamento energetico non è stato ancora realizzato; lo scarico a mare dei reflui di Porto Cesareo non è stato impedito ed il collettamento è in dirittura d’arrivo; le problematiche della zona 167 non state risolte; non è stato impedito che la Sarparea fosse cementificata; il cambio di casacche oramai è diventato lo sport principale di questa amministrazione.

Mutuando le espressioni già utilizzate da questo Sindaco “il suo tempo sta per finire” presto la collettività si libererà di Lei e della Sua Giunta che ha riportato indietro di vent’ anni la Città di Nardò, quando Primo Cittadino era il sig.Vaglio Suo prezioso alleato oggi.

Forse a cambiare casacca, tanto è sotto gli occhi di tutti, è proprio il Sindaco Mellone che dalla destra si è spostato disinvoltamente a sinistra arrivando, per ultimo, a dare appoggio alla Lega Nord nelle ultime elezioni, altro che trasformismo.

Il tempo sta passando velocemente e molto presto il Sindaco, abbandonate le vesti di Primo Cittadino, dovrà dare prova di non essere un azzeccagarbugli fallito e un imbrattacarte da quattro soldi come Egli stesso ha definito i professionisti dell’opposizione.

Salvatore Falconieri

Segretario Pd Nardò

 

 

About Redazione

Leggi anche

UNA MOSTRA FOTOGRAFICA DI BENEFICENZA A SOSTEGNO DELLA ONLUS “ASANTISANA”

Luca Falconieri con il patrocinio del comune di Nardò e la gentile intercessione dell’assessore al …

SCARICA LA NOSTRA APP!