I due uomini si sono organizzati di tutto punto con sedie ed un tavolino in plastica.

Una volta accomodati a pochi metri dalla riva, immersi fino all’inguine nell’acqua. Seduti comodo hanno incominciato a consumare le portate trasportate con un piccolo materassino. Tra una portata e l’altra si fumavano anche una sigaretta: all’aperto è permesso.

Il siparietto è diventato velocemente “virale”, una attrazione da fotografare e mandare agli amici per centinaia di curiosi che passeggiavano, sudando, sul lungomare. Una pioggia di flash alla quale, forse, i due avrebbero preferito gocce vere dal cielo; ma va bene anche così: un quarto d’ora di notorietà che ha dato la scossa all’ennesima serata di routine per tanti avventori che popolano la marina alla ricerca di un po’ di svago.