15 C
Nardò
giovedì, Aprile 18, 2024
mmt
calignao
calignao
mmt
calignao
calignao
mmt

IL NARDÒ SCONFITTO IN CASA CONTRO IL BRINDISI

- Advertisement -
soave
ramundo
materassi
toma casa
new pergola_pergola
banner fiorentino
neretum
lavaggio cani
vergaro
- Advertisement -

I desideri del pienone allo stadio, richiesto e desiderato, si infrangono contro la prima sconfitta interna. Che ha un sapore molto amaro per quello che poteva essere e non é stato. La Cavese che cade in casa (risultato imprevedibile ma non troppo contro un Martina sempre in versione graffiante fuori dal Tursi) apre scenari scoppiettanti, ora verso un rivale oggi vittorioso al Giovanni Paolo II, ma che domenica scorsa ha pareggiato in casa.

Un campionato che disegna emozioni forti, e che può finire in qualsiasi modo. Peccato. Oggi il TORO, applaudito a fine gara da tutto lo stadio, pur mettendo sul piatto il solito impegno e coraggio, voglia di fare e di vincere, consegna i tre punti ad un forte Brindisi, premiato però oltremodo dalla fortuna, nonostante le occasioni ci siano state su entrambi i fronti. Peccato per la direzione di gara che non ha dato un indirizzo certo e costante al match: punizioni battute con pallone in movimento, punti di battuta poco rispettati, falli di mano a centrocampo non visti, ma soprattutto un rigore non fischiato su Dambros, toccato sulla gamba sinistra dopo una velocissima sgroppata.

E si era sullo zero a zero. La limpidissima occasione capitata su corner a Ferreira, é preludio all’incidente del gol subito, una maledetta deviazione fortuita, corredato dopo pochi minuti dalla mancanza di lucidità nel saper gestire l’adrenalina dallo stesso attaccante, che lo condanna all’espulsione per doppia ammonizione e la squadra a giocare in inferiorità numerica.

Questo non deve sminuire i meriti del Brindisi, ripetiamo squadra indubbiamente forte! In dieci uomini Mr Ragno le tenta tutte, ma le occasioni restano nei guantoni di Vismara. Al 90′ il raddoppio ospite chiude i conti. Amarezza tanta, ma mitigata da una squadra che é andata oltre ed ha regalato tante soddisfazioni. Ma ci sono ancora partite da giocare ed una coda certa. Quindi alta la bandiera e sempre FORZA TORO!

 Segui NardoNews24 anche su Whatsapp e Telegram

- Advertisement -

Ti potrebbe interessare

DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ: GRANDE PARTECIPAZIONE PER LA FESTA DELLO SPORT

0
Ha coinvolto tantissimi giovani la Festa dello Sport dal titolo “LIBERI DI VOLARE NEI COLORI...

MALTRATTAMENTI E TENTATA ESTORSIONE: ARRESTATO UN 34ENNE A NARDÒ

0
Nel rispetto dei diritti della persona indagata e della presunzione di innocenza, per quanto risulta...

“SUB TUTELA DEI”: LA TAPPA SALENTINA DELLA MOSTRA DEDICATA ALLA MEMORIA DEL GIUDICE ROSARIO LIVATINO

0
Appena qualche settimana fa, alla fine del mese di gennaio, si è svolta a Copertino...

Seguici sui nostri canali

9,002FansMi piace
- Advertisement -spot_imgspot_img

Articoli recenti

- Advertisement -