Home Cronaca UNA DONNA IN MARE SALVATA DA UN CARABINIERE A SANTA MARIA

UNA DONNA IN MARE SALVATA DA UN CARABINIERE A SANTA MARIA

inglese
ramundo
ARTE ORAFA
ramundo 2
materassi
toma casa
andreina
new pergola_pergola
banner fiorentino
inglese
neretum

Nel pomeriggio di oggi, alle ore 15, si sono vissuti attimi di paura per una turista che, a seguito di un malore stava annegando sotto gli occhi del marito.

Il fatto si è verificato a Santa Maria, nella spiaggetta.

La donna si trovava a pochi metri dalla riva, guardata a vista dall’anziano marito. La coppia non è salentina ma si tratta di turisti cel centro Italia.

Ad un certo punto la signora, pancia in giù, pareva facesse ginnastica perché sollevava, con fatica, un braccio. 

Ad intuire che qualcosa non stesse andando per il verso giusto, e che quel sollevare il braccio era, invece, una richiesta d’aiuto, è stato un carabiniere di Nardò, libero dal servizio ed effettivo al comando stazione carabinieri di Passignano sul Trasimeno.

L’uomo, Dario Pantaleo di 43 anni, ha compreso il grave rischio per l’incolumità della signora e non ha esitato a gettarsi in mare per trarla in salvo. Immediatamente insieme a lui è partito anche il bagnino del locale lido attrezzato e poi, una volta a riva, sono accorsi numerosi bagnanti per fornire i primi soccorsi.

La signora Renata, questo il nome della sfortunata bagnante, è stata successivamente trasportata in ospedale dal personale del 118 intervenuto sul posto. Tutt’ora è in osservazione e ricoverata in ospedale.

Articolo precedenteDOMANI AL CHIOSTRO DEI CARMELITANI INCONTRO PUBBLICO
Articolo successivoUN CONVEGNO PARROCCHIALE PER LA PROGETTAZIONE DEL PIANO PASTORALE PER IL QUINQUENNIO 2022-2027