Home Sport IL TORO CEDE A SAN SEVERO AL TERMINE DI UNA GARA COMBATTUTA

IL TORO CEDE A SAN SEVERO AL TERMINE DI UNA GARA COMBATTUTA

inglese
ramundo
ARTE ORAFA
ramundo 2
materassi
toma casa
andreina
new pergola_pergola
banner fiorentino
inglese
neretum

L’HDL “Andrea Pasca” Nardò si arrende alla Cestistica San Severo in occasione del primo turno della fase a gironi di Supercoppa

Una gara intensa, fisica, maschia, quella andata in scena al Pala “Andrea Pasca” di Nardò. La prima uscita dell’HDL, guidata da coach Di Carlo, sconfitta da San Severo al termine di una gara combattuta, che ha visto il Toro rincorrere per quattro quarti, per poi passare in vantaggio a pochi minuti dalla fine. Sono invece gli ospiti, più cinici dalla linea della carità, a strappare la prima vittoria stagionale.

1° QUARTO – Capitan Poletti apre la gara, Bogliardi risponde per San Severo. Gli ospiti tentano la prima fuga del match con la tripla di Fabi che vale il +8: timeout coach Di Carlo. Il Toro torna sul -4 con la tripla di Stojanovic, ma Arnaldo spezza il parziale casalingo con un canestro con fallo.
Cepic e Ly-Lee sono mortiferi dall’arco in chiusura di primo quarto: 11-24 al termine dei primi dieci minuti di gara.

2° QUARTO – Ceron e Poletti trascinano i granata in singola cifra di svantaggio, coach Pilot chiama la sospensione. Ancora Ceron, scatenato, realizza due triple consecutive che portano il Toro sul -4: ancora timeout ospite. San Severo risponde in uscita dalla sospensione, riportandosi a tre possessi di vantaggio. I granata realizzano con diversi interpreti, mentre Daniel, centro statunitense avversario, commette il quarto fallo. Benetti da tre punti, Bogliardi sulla sirena: 36-41 allo scadere del primo tempo di gioco.

3° QUARTO – Canestri da una parte e dall’altra del campo ma divario pressocché invariato nel corso dei primi cinque minuti del secondo tempo. La Torre in virata appoggia al tabellone il -4, ma San Severo, ancora una volta, non perdona dall’arco. Le due squadre alzano l’intensità difensiva, confermando l’inerzia fisica del match che porta a numerosi interventi arbitrali. San Severo, più cinica dalla lunetta, non si lascia scappare l’occasione per allungare: 51-60 al termine del terzo quarto.

4° QUARTO – Vasl da tre, due volte Poletti dal pitturato: -2 Nardò e timeout coach Pilot. In uscita dal timeout i granata recuperano il possesso, poi è ancora il capitano, stavolta dall’arco, a timbrare per il sorpasso. Daniel torna in campo e la sua presenza si fa sentire sotto canestro. A tre minuti dal termine, Wilson si alza dall’arco e firma il +6: timeout coach Di Carlo. Ceron realizza col fallo, ma non converte il libero supplementare. Nel finale la tripla di Vasl tiene a galla il Toro, ma è ancora Ed Daniel, facendo la voce grossa nel pitturato, a mettere un macigno sul match: passa San Severo al Pala “Andrea Pasca”, dove il Toro cede agli ospiti per 69-77.

Articolo precedenteFOTO DEL GIORNO – LA VIA DEL VINO
Articolo successivoDOMANI NUOVO APPUNTAMENTO CON “I MALFATTORI”