Home Sport L’INTERVISTA – I RAGAZZI DELL’ISTITUTO VANONI TORNANO FELICI E SODDISFATTI DAL CAMPIONATO...

L’INTERVISTA – I RAGAZZI DELL’ISTITUTO VANONI TORNANO FELICI E SODDISFATTI DAL CAMPIONATO ITALIANO FIBIS-SCUOLA

inglese
ramundo
ARTE ORAFA
ramundo 2
materassi
toma casa
plaisir
new pergola_pergola
banner fiorentino
inglese

A pochi giorni dalla conclusione del Campionato italiano FIBIS-SCUOLA tenutosi a Cervia, i ragazzi dell’istituto ISS Vanoni di Nardò tornano felici e soddisfatti nei loro banchi di scuola. L’obiettivo dei coordinatori regionali e dei ragazzi sicuramente è stato raggiunto. Infatti come già riferito nel precedente articolo, ovvero prima della partenza, i tre ragazzi erano partiti per vivere questa avventura come esperienza indimenticabile e, nonostante la sconfitta contro il Piemonte, i medesimi sono rimasti entusiasti di aver coronato il sogno di essere stati presenti a questo evento. Qui di seguito riportiamo le interviste ad ognuno di loro a testimonianza di quanto sopra riportato.

Iniziamo dall’atleta scolastico Giorgio Malerba il quale afferma “Come primo impatto ero molto emozionato ed esaltato perché già essere lì per me era un traguardo abbastanza grande. Poi l’ambiente era bellissimo, tranquillo e serio specialmente perché in questo gioco si deve avere serietà. Il campionato è stato ben organizzato”. L’altro atleta Federico Stapane esordisce dicendo che questi Campionati sono stati un esperienza veramente fantastica, perché come hanno detto i dirigenti Fibis durante le premiazioni, il biliardo non è solo un gioco da bar ma e ormai uno sport anche per noi ragazzini e ci si può appassionare e alzare sempre di più la propria esperienza magari arrivando a gareggiare ad alti livelli.

Il campionato di Cervia è stata una bellissima esperienza per me perché mi ha fatto appassionare a un nuovo sport al quale dedicherò dei momenti per allenarmi e magari anche approfondire di più. Infine l’ultimo atleta Mattia Martignano dichiara “quando siamo stati convocati non mi sembrava vero, dopo il sogno è diventato realtà, campionato nazionale di biliardo; io e altri due compagni di classe siamo stati chiamati a rappresentare la nostra scuola e la nostra regione. In questi tre giorni ho vissuto delle emozioni indescrivibili che per poterle capire bisognerebbe provarle sulla propria pelle. A questo punto la parola passa ai coordinatori regionali Puglia-Basilicata Zona centro sud Andrea Toni il quale dichiara “Dall’inizio del progetto nel mese di dicembre e sino a domenica scorsa, il denominatore comune è l’entusiasmo di tutte le parti coinvolte (istruttori, dirigente, segretario, docenti e ragazzi/e) e lo testimonia il sorriso espresso dai tre ragazzi dall’inizio dell’evento, nonostante la sconfitta. I ragazzi hanno onorato con impegno e serietà l’evento distinguendosi per l’eleganza e l’educazione e per la cordialità nei confronti dei propri avversari.  Ringraziamento doveroso all’ISS E. Vanoni e alla ASD la Steola, entrambi di Nardò, per aver permesso la riuscita di questo magnifico evento di Sport”.

Infine il coordinatore della zona puglia centro nord Vito Famiglietti chiude queste interviste e afferma “sono soddisfatto della riuscita del progetto visto che si tratta del primo della storia della Fibis Puglia-Basilicata con l’augurio di migliorarci sempre di più.  I miei complimenti vanno ai tre atleti per aver dimostrato durante la gara serietà responsabilità e diligenza nonostante il risultato sul campo non sia stato positivo, ma credo che l’obiettivo nostro era quello di fare crescere questo progetto e credo che il risultato sia stato raggiunto anche in modo molto lodevole.  Infine mi auguro che grazie a questa esperienza, dal prossimo anno il nostro amato sport possa avere più scuole coinvolte.

La nostra testata giornalistica si complimenta con la squadra Pugliese per la grande prestazione svolta.

Articolo precedenteIL COMIZIO DELLA COALIZIONE “CONTINUIAMO INSIEME” CON FLAVIO FILONI SINDACO [VIDEO]
Articolo successivoMENSA E PUNTO COTTURA NELLA SCUOLA DI VIA PILANUOVA, 1 MILIONE DI EURO DAL PNRR