Home Cronaca DISPONIBILI SULL’APP MUNICIPIUM I TURNI DELLE FARMACIE

DISPONIBILI SULL’APP MUNICIPIUM I TURNI DELLE FARMACIE

ramundo
ARTE ORAFA
ramundo 2
materassi
toma casa
meetnes
plaisir
new pergola_pergola
banner fiorentino

L’app Municipium si arricchisce di un nuovo servizio. Nella sezione “Notizie” è possibile trovare adesso i turni delle farmacie della città nei mesi di febbraio, marzo e aprile. Basta cliccare sulla news, poi in alto a destra sul simbolo e consultare o scaricare il calendario in pdf.

Municipium, come già sapete, permette una comunicazione immediata e a doppio senso: il Comune può informare i propri cittadini e i cittadini possono interagire con il proprio Comune. L’app, infatti, offre all’ente la possibilità di inviare comunicazioni istantanee con il sistema di notifiche push e di segnalare gli eventi sul territorio. I cittadini possono condividere eventi e news via sms, Whatsapp e social network direttamente dall’app e possono consultare facilmente le mappe dei punti di interesse del territorio comunale, aggiornati con le informazioni di contatto e gli orari di apertura. Municipium fornisce anche un’ampia gamma di servizi di informazione per i rifiuti, informazioni sulla composizione, l’ubicazione e i recapiti degli uffici comunali, infine una mappa di altri servizi online e Nardò Smart, cioè l’elenco dei link a una serie di servizi digitali: mensa scolastica, Bibliando, Nardog, i portali Suap e Sue, comunicazione imposta di soggiorno, il portale dei Servizi Demografici, TuttoGare e altri. Inoltre, i cittadini possono mettersi in diretto contatto con il Comune grazie alla comoda funzione “Segnalazioni”, con cui possono inviare segnalazioni geolocalizzate e corredate di foto, per esempio di un cartello stradale rovinato o una buca nell’asfalto. Allo stesso modo possono comunicare i propri suggerimenti al Comune tramite la categoria di segnalazioni “Idee e proposte”. Grazie al modulo “Protezione Civile” il Comune, infine, può informare i cittadini sugli stati di allerta del territorio, comunicare bollettini meteo e rendere disponibili utili norme di comportamento da attuare in caso di emergenza.

Articolo precedenteQUALE SCUOLA SCEGLIERE? NASCE “SPAZIO NARDÒ”
Articolo successivoNARDÒ CARDIOPROTETTA, ATTIVO UN ALTRO DEFIBRILLATORE