UN QUADERNO “SOSPESO” PER AIUTARE GLI SCOLARI IN DIFFICOLTÀ: A RACALE LA RACCOLTA DI MATERIALE DIDATTICO

 UN QUADERNO “SOSPESO” PER AIUTARE GLI SCOLARI IN DIFFICOLTÀ: A RACALE LA RACCOLTA DI MATERIALE DIDATTICO
Stefania
Piccione
Mov5
leuzzi

Dal 7 al 9 settembre la raccolta di prodotti di cancelleria, zaini e astucci per contribuire con un piccolo aiuto le famiglie in difficoltà

RACALE  – Si torna sui banchi e anche per quest’anno la comunità di Racale si attrezza con la raccolta di materiale didattico per garantire il diritto allo studio a tutti. Grazie al sostegno di alcune cartolerie del luogo e di attività commerciali, sarà infatti possibile donare quaderni, penne, compassi e tutto il kit necessario agli studenti per questo anno scolastico 2021-2022.

Ognuno potrà fornire un piccolo contributo, lasciando un prodotto di cancelleria “sospeso”. L’iniziativa è stata fortemente sostenuta dall’amministrazione comunale di Racale guidata da Antonio Salsetti, dall’assessora ai Servizi sociali Elisa Francioso e dalla Pro loco Torre Suda.

All’organizzazione hanno anche contribuito volontari e volontarie, così come i membri del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze. La raccolta del materiale scolastico si svolgerà il 7, 8 e 9 settembre, dalle 17 alle 20. (Per contribuire, basterà rivolgersi al numero del coordinatore, Matteo Stamerra: 334 1023613)

Correlati