LETTERA DI MONS. VESCOVO IN OCCASIONE DEL PELLEGRINAGGIO DI INIZIO ANNO

 LETTERA DI MONS. VESCOVO IN OCCASIONE DEL PELLEGRINAGGIO DI INIZIO ANNO
Stefania
Piccione
Mov5
leuzzi

Ai fratelli Presbiteri
Ai Religiosi e Religiose
Ai diaconi
Ai seminaristi
Ai coordinatori delle commissioni Giovani e Vocazioni

Domenica scorsa abbiamo celebrato nostra Madre, Assunta in cielo. “Un segno grandioso apparve nel cielo: una donna ammantata di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul capo una corona di dodici stelle”: quella donna “è Maria che vive in Dio, totalmente, circondata e penetrata dalla luce di Dio. Circondata dalle dodici stelle, cioè dalle dodici tribù di Israele, da tutto il popolo di Dio, da tutta la comunione dei santi, e ai piedi la luna, immagine della morte e della mortalità. E così, posta nella gloria, avendo superato la morte, ci dice: Coraggio, alla fine vince l’amore! La mia vita era dire: Sono la serva di Dio, la mia vita era dono di me, per Dio e per il prossimo. E questa vita di servizio arriva ora nella vera vita». (BENEDETTO XVI, Omelia, 15 agosto 2007)

Domenica prossima contempleremo nostra Madre, Regina, anche se la liturgia sarà quella della XXI domenica. Pieni di ammirazione contempleremo Maria incoronata vera Regina dell’Universo dal Padre, dal Figlio e dallo Spirito Santo. Noi ci uniremo agli Angeli, a tutti i santi e a tutti i peccatori e renderemo il nostro ossequio.

Maria crebbe in santità mediante la sua piena dedizione a Dio; ora ci invita a lottare per corrispondere a Dio con gioia e generosità. Noi, figli suoi e fratelli di Gesù, vogliamo somigliare a Lei.

Anche quest’anno, non potendo andare a piedi in pellegrinaggio, ci ritroveremo presso la Basilica della Madonna della Coltura in Parabita lunedì 30 agosto p.v. alle ore 18.30 per chiedere a Lei che diventino realtà le suppliche che le rivolgiamo.

Renderemo omaggio anche a San Domenico di Guzmán, definito da papa Francesco un «autentico predicatore di grazia» nell’Europa del suo tempo, nell’VIII centenario della sua morte (6 agosto 1221).

Durante la celebrazione istituirò Accoliti:

Juma Justin Salah Martin della parrocchia SS. Cosma e Damiano in Galatone,
Marco Mastrogiovanni della parrocchia s. Cuore in Matino,
Mattia Miggiano della parrocchia SS. Giuseppe e Pio di Casarano,
Amleto Provenzano della parrocchia Maria SS.ma Annunziata in Tuglie,
Pasquale Simone della Parrocchia S. Maria Addolorata in Alezio.

Chiederemo a S. Domenico di accompagnare i giovani e i nostri seminaristi e di intercedere presso il Signore perchè doni alla nostra diocesi e a tutta la Chiesa numerose e sante vocazioni alla vita sacerdotale e vita religiosa.

Non potendo provocare assembramenti, chiedo ai parroci di invitare i fedeli a unirsi in preghiera attraverso le varie dirette e di incoraggiare la partecipazione solo dei coordinatori delle commissioni giovani e vocazioni.

In attesa della celebrazione, vi saluto.

Nardò 18 agosto 2021

+ Fernando Filograna
Vescovo di Nardò – Gallipoli

Correlati