IL COVID HA SPENTO LE LUCI DELLE DISCOTECHE, IL GOVERNO ASSICURI LORO IL SOSTEGNO NECESSARIO

 IL COVID HA SPENTO LE LUCI DELLE DISCOTECHE, IL GOVERNO ASSICURI LORO IL SOSTEGNO NECESSARIO
Stefania
Piccione
Mov5
leuzzi

Le immagini della “discoteca improvvisata” a Castellaneta Marina, in provincia di Taranto fanno male innanzitutto a tutti gli imprenditori onesti – e sono tanti – che hanno rispettato le direttive governative di tener chiuse le proprie attività di discoteca o sale da ballo.

Dalla Toscana alla Lombardia, passando per Puglia ed Emilia Romagna sono molte le discoteche che in questi mesi hanno violato le regole e le norme di sicurezza contro la pandemia.

Continuo a pensare che abbiamo perso una grande occasione: quella di coniugare la sicurezza con la possibilità di far lavorare gli imprenditori del divertimento.

Le regole del CTS c’erano, così come la possibilità di svolgere all’aperto queste attività, in un ambiente rispettoso delle norme contro la diffusione del contagio.

Purtroppo si è deciso altrimenti e anche per questo io ho presentato una serie di emendamenti per procedere rapidamente ai ristori, che però non saranno totalmente riparativi, visto che si parla del mancato incasso di un’intera stagione.

Il Covid ha di colpo spento le luci delle discoteche, questa categoria infatti è stata particolarmente penalizzata dalle norme di contenimento della pandemia. Il ministro Garavaglia e il governo tutto si impegni a garantire il necessario sostegno economico ad un comparto che fatturava annualmente 4 miliardi di euro. È importante stare concretamente al loro fianco affinché questa crisi non sia fatale.



Soave Alemanno
_____________

Commissione Attività produttive e Finanze | Camera dei Deputati
Membro della Giunta delle elezioni

Membro del comitato etico di condotta
Gruppo parlamentare MoVimento 5 Stelle 

Correlati