DAL 16 AGOSTO NUOVI APPUNTAMENTI DI IN TRANCE LAB – IL MIO CORPO… A GALATINA

 DAL 16 AGOSTO NUOVI APPUNTAMENTI DI IN TRANCE LAB – IL MIO CORPO… A GALATINA
Stefania
Piccione
Mov5
leuzzi
leuzzi
leuzzi

A Galatina proseguono le attività culturali e laboratoriali a cura dell’Associazione 34° Fuso nel programma di In Trance, festival di fotografia e arte contemporanea, curato da Alessia Rollo e inserito all’interno di “A Cuore Scalzo”, rassegna estiva e culturale dell’amministrazione comunale. L’obiettivo di In Trance Lab – Il Mio corpo…! è quello di avviare un processo di partecipazione attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini nelle diverse azioni del festival.

Il programma di In Trance Lab va avanti (16-20-23-27-30 Agosto e 5 Settembre) nell’Ex Convento delle Clarisse con “Il mio corpo suona!”, laboratorio per bambini sulla musica del corpo a cura di Giovani Realtà Aps e condotto da Ettore Romano ed Elisa Romano  Il corpo è uno “strumento” ritmico primario in quanto legato a forti percorsi esperienziali, che può evolversi, dai primi gesti-suono fino alla pratica della body percussion, cioè l’insieme di tutte quelle forme e tecniche di percussione corporea che organizzano i colpi in sequenze per creare pattern ritmici e coreografie sonoro-gestuali. Obiettivo del corso è quello di far acquisire le basi per sperimentare e saper gestire il corpo con le sue parti (battito delle mani, rintocco dei piedi sul pavimento, schiocco delle dita o clap, ect…) attraverso lo studio di un brano di musica popolare pugliese legata al tarantismo.

Il 17 e 22 agosto e 5 settembre sempre nell’Ex Convento delle Clarisse appuntamento con “Il mio corpo canta!”, laboratorio di canto polifonico ideato e diretto da Rachele Andrioli per donne che amano cantare. Attraversando musiche popolari e d’autore dal mondo, si scopre la forza terapeutica del canto. In un’epoca caratterizzata da timore, incertezza e apatia, il progetto Coro a coro di Rachele Andrioli vuole essere un piccolo argine dove la musica costruisce ponti, accoglie, lenisce. Coro a coro è un impasto al femminile di voci, cultura e svago.

Gli ultimi appuntamenti con In Trance Lab saranno “Il mio corpo accoglie” a cura di 34° Fuso Aps e Arci (6-7-10 settembre) e “Il mio corpo si racconta” a cura di Agribimbi – Adalgisa Romano (10 settembre). 


A Galatina, fino al 31 agosto, In Trance ospita una mostra diffusa di opere di artisti italiani e internazionali (Ornella Mazzola, Federico Estol, Alejandra Carles-Tolra, Giulia Frigieri, Myrto Papadopoulos, Roberto Tondopó, Gloria Oyarzabal), sul tema del corpo come luogo d’espressione di forme di pensiero, questioni di genere, identità personale e collettive della società contemporanea, in vari luoghi della città (Palazzo Orsini, Palazzo Gorgoni, Piazza Dante Alighieri e l’Ex Complesso Monastico delle Clarisse). Durante tutta la rassegna, in collaborazione con l’infopoint e le guide turistiche di Galatina, sono previste delle visite speciali che toccheranno i luoghi del festival: il 22 Agosto in attesa della tappa del festival itinerante La Notte della Taranta e il 31 Agosto per la chiusura delle mostre.

In Trance Lab si concluderà, invece, il 15 settembre con “Il mio corpo nella storia”, secondo appuntamento di “Dopolavoro con l’Archeologo – Biretta culturale”, ciclo di incontri tematici incentrati sul binomio “archeologia e attualità”, promosso dall’associazione 34° Fuso, finanziato dalla Regione Puglia, attraverso il Programma straordinario in materia di cultura e spettacolo per l’anno 2020, in collaborazione con vari musei archologici pugliesi e numerosi partner.

Tutte le attività sono gratuite.
Info e prenotazioni [email protected] – 3271631656

Correlati