FALANGONE: “CHI TAGLIA GLI ALBERI NON AMA LA CITTÀ”

 FALANGONE: “CHI TAGLIA GLI ALBERI NON AMA LA CITTÀ”
Digiqole ad

“Assistiamo ancora una volta allo scellerato abbattimento del verde urbano. Questa volta tocca alle quinte arboree dei cipressi che proteggevano l’edificio scolastico di Via Marzano. Una strage del verde che continua da anni”.


Con una nota il candidato sindaco Carlo Falangone commenta il taglio dei cipressi in Via Principi di Savoia e in Via Acquaviva, ad opera dell’amministrazione comunale.

“Mentre tutto il mondo pianta alberi, Nardò va tristemente controtendenza. Sono convinto che chi taglia gli alberi non ama la città. Oggi come non mai il nostro territorio ha bisogno di più alberi e maggiore attenzione alle tematiche ambientali. Ho chiesto la convocazione della Commissione di garanzia per fare luce su questo ennesimo scempio” conclude Falangone.

comunicato stampa Carlo Falangone

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X