PIANO TRIENNALE DEL FABBISOGNO E PROCEDURE P.E.O. IL DIRIGENTE PROVINCIALE UIL FPL INCONTRA IL SINDACO DI PORTO CESAREO

 PIANO TRIENNALE DEL FABBISOGNO E PROCEDURE P.E.O. IL DIRIGENTE PROVINCIALE UIL FPL INCONTRA IL SINDACO DI PORTO CESAREO
Digiqole ad

La segreteria provinciale Lecce UIL FPL chiede un incontro al Sindaco del Comune di Porto Cesareo in merito all’esito dell’assemblea del personale, tenendo conto delle problematiche emerse in sede di assemblea, rispetto alle questioni rilevate in seno al Piano Triennale del Fabbisogno e alle procedure P.E.O.

Il Dirigente Provinciale Antonio Romeo ringrazia.

“Nel corso delle attività sindacali, noi dirigenti, conosciamo e ci confrontiamo, costantemente, con diverse realtà comunali, ognuna con le sue peculiarità.

Questo ci permette di conoscere molti amministratori con i quali ci si confronta su temi importanti, sulle programmazioni, sui problemi che attanagliano i lavoratori e le stesse amministrazioni.

Il lato bello, forse più di tanti altri, di questa nostra attività, è proprio la possibilità di esprimere le proprie idee, le proprie preoccupazioni, di esprimere suggerimenti agli amministratori, al fine di migliorare la struttura organizzativa dell’ente, rispetto al continuo evolversi della pubblica amministrazione.

Alla base però, di tutto ciò, vi deve essere, da parte dei Sindaci, degli amministratori, dei responsabili o dirigenti di settore, una predisposizione al dialogo ed al confronto di idee, dote, a dire il vero, non sempre diffusa.

Proprio in seno a questa attività, la scorsa settimana avevamo chiesto formalmente un incontro con il Sindaco di Porto Cesareo, Silvia Tarantino, che oggi ci ha concesso di incontrarla.

Avevamo chiesto l’incontro per confrontarci con l’amministrazione in merito alle previsioni del Fabbisogno del Personale e al procedimento in corso delle P. E. O.

Non posso non esprimere il mio più sentito ringraziamento al Sindaco primo per averci concesso, come delegazione Uil Fpl, di incontrarla ma, soprattutto, la ringrazio per la sua gentilezza e la sua disponibilità al dialogo e al confronto che ha dimostrato di avere.

Una predisposizione al confronto al dialogo democratico che, ad oggi, non è per niente facile trovare e di cui mi permetto di fare i complimenti a Silvia Tarantino.

È stato un confronto sereno su temi importanti, un dialogo servito ad entrambe le parti per comprendere quali sono, ad oggi, le difficoltà e le possibili soluzioni che potrebbero verificarsi al fine di porre rimedio.

Un confronto che è servito perché se ci si confronta si comprende, se si dialoga si comprendono i problemi e solo in una ottica di collaborazione possono verificarsi le soluzioni.

Sul fabbisogno del personale abbiamo richiesto all’amministrazione comunale di valutare la possibilità, per le prossime programmazioni del fabbisogno, di inserire anche le figure professionali di cat. B, mentre per ciò che concerne la conclusione del procedimento relativo alle P. E. O per il 2020, il Sindaco ci ha riferito che la procedura era stata completata e si attendeva, a breve, la pubblicazione della Determinazione di chiusura ed approvazione delle Progressioni economiche orizzontali.”

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X