L’ASSOCIAZIONE “ALLA CONQUISTA DELLA VITA” SCRIVE AL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI LECCE E AL SINDACO DI NARDÒ

 L’ASSOCIAZIONE “ALLA CONQUISTA DELLA VITA” SCRIVE AL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI LECCE E AL SINDACO DI NARDÒ

L’associazione “Alla conquista della vita” scrive al presidente della provincia di Lecce, Stefano Minerva, ed al sindaco di Nardò,  Pippi Mellone.

Dopo l’ennesimo incidente il sodalizio chiede la messa in sicurezza della provinciale 17 e della Sp 112, dove si verificano spesso tragici incidenti. La “Tarantina” fu teatro di un devastante sinistro stradale quando l’attuale sindaco Mellone era all’opposizione. Morirono due giovani di Varese e si scatenarono aspre polemiche contro l’amministrazione Risi. Era l’estate del 2015. Ma proprio Gabellone nella sua attuale nota a Mellone scrive e ribadisce che, nonostante numerosi appelli, nulla è stato fatto per metterne in sicurezza i tratti più pericolosi.

“Abbiamo scritto al presidente Minerva – dice Gabellone – che si è subito messo a disposizione per ottenere la rotatoria e la continuazione della illuminazione publica, sperando che finisca il pericolo anche su quel tratto”. In questo caso parla della provinciale 117, il tratto della rotatoria di Villaggio Santa Rita, per intenderci.

Visualizza ISTANZA PER LA MESSA IN SICUREZZA SP 112 TORRE MOZZA E VILLAGG_20210412_0001
Visualizza Istanza messa in sicurezza tratto Sp 17 rotatoria e illuminaz_20210412_0001

Slider

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X