COVID – LOSAVIO: “A NARDÒ LA GESTIONE DELL’EMERGENZA È UN FALLIMENTO TOTALE”

 COVID – LOSAVIO: “A NARDÒ LA GESTIONE DELL’EMERGENZA È UN FALLIMENTO TOTALE”

Ci vediamo costretti a sottolineare nuovamente l’inadeguatezza dell’Amministrazione Mellone, tornando a evidenziare come la gestione della crisi pandemica, nella nostra Nardò, faccia acqua da tutte le parti.

Pochi giorni fa il sindaco si è improvvisamente accorto del vertiginoso aumento dei casi di positività nella nostra città (il balzo viene segnalato negli ultimi bollettini Asl, e la crescita a Nardó pare avere un ritmo più forte della gran parte degli altri in provincia), dopo che per mesi ha continuato noncurante con la sua opera di propaganda dimenticandosi di richiamare i cittadini alle proprie responsabilità tenendoli informati su come evolvesse la situazione pandemica. Nei mesi scorsi il sindaco ha lasciato inascoltati gli appelli per vigilare nelle marine e impedire nei week-end gli assembramenti sulla costa, ha invitato i cittadini a partecipare a eventi pubblici e ha glissato sull’andamento dei dati pandemici.

Ora pare rendersi conto di una situazione che sembra sfuggita di mano, e addirittura invoca misure più restrittive e si dice impossibilitato a controllare il territorio. Come segnalato nei giorni scorsi, l’Amministrazione non è in grado nemmeno di predisporre misure adeguate per aiutare i commercianti, soprattutto quelli del centro storico che ora risulta totalmente chiuso (con il rinvio o lo stralcio delle imposte o l’apertura del centro storico poche ore al giorno per facilitare l’asporto): la gestione dell’emergenza a Nardò è un fallimento totale!

Pierpaolo Losavio Sindaco

Slider

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X