MEMORIA – “SE QUESTO È UN UOMO” DI PRIMO LEVI MESSO IN SCENA DAGLI STUDENTI DEL LICEO GALILEO GALILEI DI NARDÒ

 MEMORIA – “SE QUESTO È UN UOMO” DI PRIMO LEVI MESSO IN SCENA DAGLI STUDENTI DEL LICEO GALILEO GALILEI DI NARDÒ
Digiqole ad

Lo spettacolo raccoglie alcuni passi significativi del libro “Se questo è un uomo” di Primo Levi messi in scena attraverso un linguaggio corale e fisico, dagli studenti della classe II A del Liceo Galileo Galilei di Nardò.

Queste nuove generazioni fanno tesoro del monito di Primo Levi: “meditate che questo è stato”.

Il lavoro dei ragazzi testimonia che le esperienze nei lager non sono state prive di senso e che non sono state un incidente, un imprevisto della Storia. Le voci, i suoni, le parole non dette e quelle urlate dai ragazzi, hanno suscitato nello spettatore uno stupore razionale e avviano alla costruzione di uno spirito critico. Non si è più spettatori; non si è solo spettatori, ma grazie agli attori-ragazzi ed alla loro precisione ed espressività, il pubblico entra a far parte di quella storia, come se fosse la propria.

Il Teatro è entrato nella scuola da protagonista lo scorso Gennaio 2020 e grazie alla collaborazione con TerramMare, è stato un continuo brivido, stupore, commozione e consapevolezza.

“Oggi, con tanta soddisfazione, vi vogliamo ancora più vicini…se non stessimo vivendo questa situazione, lo spettacolo Memoria avrebbe avuto delle possibilità che nel presente non ha, ma che ci auguriamo possa avere più in là.

Rivedere loro sul palco, è un’emozione.

Riascoltare quelle melodie, è un’emozione.

Prendere consapevolezza del lavoro fatto, è un’emozione.

Ecco a voi il trailer, chissà, la prossima volta magari lo rivedremo per intero in presenza!

Grazie ai ragazzi e grazie all’impegno di tutti, ci ricorderemo sempre di quel momento! “

Lo staff – TerramMare Teatro

Correlati

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X