ANNUNCI DI ASSUNZIONI A QUATTRO MESI DAL VOTO. UN ATTO SCANDALOSO DA PRIMA REPUBBLICA

 ANNUNCI DI ASSUNZIONI A QUATTRO MESI DAL VOTO. UN ATTO SCANDALOSO DA PRIMA REPUBBLICA

L’amministrazione comunale, per il tramite dell’assessore al personale (candidato alle comunali a sostegno del sindaco uscente) annuncia 53 assunzioni a tempo indeterminato. Lo fa in piena campagna elettorale, con la Città invasa anzitempo da manifesti di ogni misura e lavaggi del cervello quotidiani ad intere famiglie per raccattare candidature.

Questo annuncio è semplicemente scandaloso e grave, a poco meno di cinque mesi dal voto. Spero vivamente che i neretini liberi non si facciano abbindolare da questi mezzucci da prima repubblica, vetusti ed imbarazzanti tanto quanto questa gente che pur di mantenersi poltrona e gestione del potere le sta provando tutte.

Noi vigileremo in modo serrato, staremo col fiato sul collo dei personaggi che in questi anni hanno inteso la cosa pubblica come un affare privato. E non esiteremo, neppure per un attimo, a denunciare fatti e circostanze di cui verremo a conoscenza e che dovessero costituire ipotesi di reati.

Lorenzo Siciliano

Consigliere Comunale

Slider
Slider

Correlati