È in programma questa sera, alle ore 19 presso il chiostro dei Carmelitani, l’inaugurazione della mostra personale di pittura di Elisabetta De Maria, artista originaria del Piemonte ma salentina d’adozione.

Si tratta di un’iniziativa di Archeoclub Terra d’Arneo, Liceo Artistico Ezio Vanoni e Comune di Nardò.

Il progetto si incentra sul rischio d’estinzione di alcuni animali ma la pittrice iperrealista, attraverso queste rappresentazioni, cerca anche di sensibilizzare ai temi dell’abbandono.

La mostra sarà aperta nei giorni 8, 13 e 14 dicembre presso il chiostro dei Carmelitani dalle ore 18 alle 21 e nei giorni 9, 10, 11 e 12 dicembre presso il chiostro dei Domenicani dalle ore 9 alle 12.