PRESCRIZIONI, DIVIETI E CONSIGLI UTILI PER IL CONCERTO DI IRAMA

In occasione del concerto di Irama, il giovane vincitore nel 2018 del talent show “Amici” di Maria De Filippi, previsto per domani, sabato 27 luglio, allo stadio comunale “Giovanni Paolo II” di via XX Settembre (inizio ore 21), l’amministrazione comunale ha stabilito alcune modifiche alla viabilità ordinaria della zona. L’ordinanza n. 340 del 19 luglio, infatti, vieta la circolazione e la sosta dei veicoli a partire dalle ore 12 su via XX Settembre (nella tratta compresa tra via Falcone/Borsellino sino all’intersezione semaforica via XX Settembre – via De Gasperi – via Acquaviva), via Rubichi (nella tratta compresa tra via XX Settembre e via Bottego), via Ardigò (nella tratta compresa tra via Bottazzi e l’intersezione con via XX Settembre), via Pastrengo, via S. Maria del Ponte (nella tratta compresa tra via Petraroli e via XX Settembre).

Si rende noto inoltre che a partire dalle ore 17 sarà aperto e disponibile il parcheggio a servizio della sede comunale di via Falcone/Borsellino, soprattutto per chi verrà da fuori Nardò. L’invito ai neretini, invece, è quello di recarsi allo stadio a piedi. La Polizia Locale si occuperà ovviamente di disciplinare i flussi di traffico nell’area dello stadio sin dalle ore pomeridiane della giornata di domani.

Sempre in occasione del concerto di Irama, l’ordinanza n. 343 del 23 luglio stabilisce il divieto di vendita, somministrazione e introduzione di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione nello stadio (birra compresa) a partire dalle ore 12 di domani, sabato 27 luglio, sino alle ore 4 di domenica 28 luglio. Qualsiasi altra bevanda dovrà essere servita in bicchieri di carta o plastica e non in bottiglie o lattine (le bottiglie in plastica potranno essere vendute solo se aperte e prive del tappo di chiusura). Nello stesso intervallo di tempo è vietato vendere per asporto e somministrare bevande di qualunque genere in contenitore di vetro o lattina, oltre che detenere a qualunque titolo qualsiasi recipiente di vetro o lattina. Questo divieto si applica in particolare agli esercenti di pubblici esercizi, esercizi commerciali, attività di commercio su area pubblica, attività artigianali del settore alimentare, circoli e altri punti ristoro situati all’interno del centro urbano (marine escluse). Inoltre, è vietato su suolo pubblico o in luogo aperto al pubblico, consumare o detenere a scopo di consumo ogni genere di bevanda superalcolica all’interno del centro urbano (marine escluse) e nella stessa area è vietata la somministrazione, la vendita per asporto o consumo sul posto ovvero la cessione a terzi a qualsiasi titolo di superalcolici (cioè di gradazione superiore a 21%), in particolare agli esercenti di pubblici esercizi, esercizi commerciali, attività di commercio su area pubblica, attività artigianali del settore alimentare, circoli e altri punti ristoro. Le violazioni saranno punite con sanzioni che vanno da 50 a 500 euro.

Infine, dalle ore 7 di domani alle 7 di domenica sarà attivo il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile presso il Comando di Polizia Locale di via Crispi, con l’obiettivo di coordinare le attività di protezione civile, sanità ed assistenza, l’impiego di materiali e mezzi e le attività di telecomunicazioni e radiocomunicazioni.

Slider
Slider

Correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto è protetto.