28.9 C
Nardò
martedì, Giugno 25, 2024
mmt
calignao
calignao
mmt
calignao
calignao
mmt

LUNEDÌ PARTE IL SISTEMA DI MOBILITÀ (SOSTENIBILE) TURISTICA

- Advertisement -
soave
ramundo
materassi
toma casa
new pergola_pergola
banner fiorentino
neretum
lavaggio cani
vergaro

Prende avvio lunedì 1° luglio il sistema di mobilità turistica del comune di Nardò, che torna ad offrire la possibilità di “vivere” il territorio anche nei suoi profili meno conosciuti, di associare all’idea di mobilità quella di “esperienza”, con vere e proprie immersioni nel paesaggio, nella natura e nella storia, infine di consentire itinerari e percorsi assolutamente sostenibili, cioè ad impatto ridotto sull’ambiente, sul paesaggio, sulle comunità residenti. Il sistema, strutturato dal Comune di Nardò, è gestito da Salento Open Tour e offre taxi boat, api calessino, minibus elettrici e la novità di questa estate 2019, cioè il noleggio delle e-bike. Gli obiettivi sono aumentare l’accessibilità del territorio e l’attrattività per visitatori e turisti, incentivare la messa a sistema dell’offerta culturale e la capacità di networking con gli altri nodi e attori del sistema, rafforzare e integrare i servizi di fruizione, informazione ed accoglienza.

“La mobilità – evidenzia l’assessore al Turismo Giulia Pugliaè una componente fondamentale dell’offerta di servizi di un territorio. Siamo convinti che la “scoperta” della città, della costa o dell’entroterra sia legata a uno spostamento che deve avere una forte componente “esperienziale”. Questo sistema di mobilità sostenibile, come lo scorso anno, offre al turista la possibilità di vivere la città integralmente, di spostarsi in modo veloce tra i suoi angoli più belli, nel centro storico, nel parco di Portoselvaggio, tra le marine. Con il fondamentale supporto di Salento Open Tour valorizziamo Nardò, che come confermano i dati sta crescendo ogni anno nell’appeal e quindi nel numero di presenze. Una tendenza che ci obbliga a lavorare costantemente, facendo quello che non è stato fatto negli ultimi 15/20 anni”.

Quindi, a partire da lunedì e sino a settembre, i turisti potranno contare su quattro info-point permanenti dislocati nei punti strategici dello Iat (sedile di piazza Salandra), nelle piazzette di Santa Maria al Bagno e Santa Caterina e all’ingresso del parcheggio comunale di località “Cucchiara” a Portoselvaggio. Avranno a disposizione il servizio di mobilità a mare, grazie a un taxi boat che ogni giorno, dalle 9:30 alle 20, partirà dalla darsena di Santa Caterina per visite guidate su prenotazione verso due “itinerari” prefissati: uno verso Portoselvaggio, Torre Uluzzo, Palude del Capitano e Sant’Isidoro, l’altro verso Santa Maria al Bagno, Quattro Colonne e Montagna Spaccata. Il percorso ha una durata minima di due ore.

L’altro servizio è quello delle api calessino che partiranno da due diverse “basi”. Dal centro storico (due mezzi) per una visita guidata nella parte antica della città e un giro panoramico, tutti i giorni, nelle fasce orarie tra le ore 9:30 e 12:30 e dalle 18 sino a tarda sera. Le api calessino, inoltre, offriranno un servizio di trasporto dalla fermata di Salento in Bus verso b&b e altre strutture ricettive in ambito urbano o su altri itinerari a richiesta. La seconda base di partenza (due mezzi) è quella delle marine di Santa Caterina (nei pressi del Lido Beija Flor) e Santa Maria al Bagno (nei pressi della spiaggia) per un giro panoramico nelle due marine, tutti i giorni, nelle fasce orarie tra le ore 9:30 e 12:30 e dalle 18 sino a tarda sera. Queste due api calessino effettuano, a richiesta, servizi di trasferimento tra le due marine.

Il terzo segmento del sistema di mobilità turistica, dedicato alla fruizione del parco di Portoselvaggio, è quello dei due minibus elettrici da 13 posti che portano dall’entrata “Torre Uuzzo” del parco fino all’ultima piazzola del sentiero, tutti i giorni, nella fascia oraria compresa tra le ore 9 e le 20.

La novità di quest’anno, infine, è il servizio di noleggio delle e-bike per un tour comodo, veloce e sostenibile della città e delle marine, magari attraverso percorsi non raggiungibili dagli altri mezzi. Le dodici biciclette a pedalata assistita saranno distribuite nei quattro info-point (Iat, Santa Maria, Santa Caterina e parcheggio “Cucchiara”) e ovviamente potranno servire anche per spostamenti a sfondo non squisitamente turistico. Questo servizio sarà attivo dal 15 luglio.

Tutti i servizi sono a pagamento e prenotabili agli info-point o attraverso i recapiti telefonici 0833 836928 o 327 7513787 o all’indirizzo di posta elettronica [email protected].

 Segui NardoNews24 anche su Whatsapp e Telegram

- Advertisement -

Ti potrebbe interessare

PODISMO: L’ASD SPORT RUNNING PORTOSELVAGGIO SUL PODIO TRA I BRIGANTI DEL POLLINO

0
Si è svolta a San Severino Lucano, in provincia di Potenza, la 16.ma edizione del...

PROGETTO “NASINOLANDIA”, PER UNA CITTA’ CHE SORRIDE OLTRE OGNI LIMITE: LABORATORI, INTERAZIONE ED INCLUSIONE

0
E’ stato presentato nei giorni scorsi al protocollo del Comune di Nardò, alla attenzione del...

PARCHEGGI NELLE MARINE, ISTITUITI GLI STALLI GIALLI GRATUITI PER I RESIDENTI

0
Dal 1° giugno (e sino al 30 settembre) è in funzione il servizio dei parcheggi...

Seguici sui nostri canali

9,002FansMi piace
- Advertisement -spot_imgspot_img

Articoli recenti

- Advertisement -