17.8 C
Nardò
domenica, Aprile 14, 2024
mmt
calignao
calignao
mmt
calignao
calignao
mmt

RISURREZIONE AL PALARISORGIMENTO: UN SIGNOR TORO ESPUGNA CIVITANOVA

- Advertisement -
soave
ramundo
materassi
toma casa
new pergola_pergola
banner fiorentino
neretum
lavaggio cani
vergaro

Di fioretto è dura vincere partite nel girone C di Serie B. La Frata “Andrea Pasca” Nardò lo ha sperimentato sulla sua pelle nel corso della stagione, e ne ha fatto tesoro. Dopo la positiva – seppur coincisa con una sconfitta – prestazione interna contro Pescara, i granata di coach Quarta tirano fuori gli artigli al PalaRisorgimento di Civitanova Marche, imponendosi contro i locali di coach Millina per 61-74. Artigli, dunque, ma anche testa e buone trame di gioco: un mix letale che ha piegato le resistenze dei coriacei marchigiani.

Primi due quarti magistrali sul piano difensivo per il Toro: solo 24 i punti subiti in 20′ di gioco. Razzi parte in quintetto base limitando Coviello, Bjelic subentra a gara in corso con un apporto prezioso in entrambe le fasi. Un rientro su alti livelli per il lungo montenegrino che si rivela fondamentale in ottica vittoria. Dopo due quarti è pesante il parziale in favore dei granata: 24-41 che gli uomini di coach Millina faticano a digerire.

Ed infatti al rientro la musica cambia. Nardò si spegne, Civitanova riemerge di prepotenza sino ad agguantare e poi sorpassare gli ospiti. Il terzo quarto non ha storia: Pierini ha le polveri bagnate ma Coviello sale in cattedra (top scorer dei suoi con 17 punti) e trascina Civitanova con un 24-6 che ribalta l’inerzia della contesa. L’ultimo quarto è da brividi: Bonfiglio (20) e Zampolli (25) si caricano il Toro sulle spalle; sponda marchigiana fiammate di Andreani, Burini e il solito Coviello, vane però per le velleità di vittoria dei locali. Nel finale la Frata “Andrea Pasca” Nardò ristabilisce le distanze ed anzi “esagera”, chiudendo con un largo 61-74.

Due punti importantissimi per i granata dalla duplice valenza: accorciare sulla zona playoff ed allungare su quella playout. E in più una carica di entusiasmo per affrontare nel migliore dei modi lo scoglio San Severo: la capolista, infatti, sarà ospite domenica 27 settembre (ore 18) in un Pala “Andrea Pasca” che somiglierà molto ad una bolgia.

 Segui NardoNews24 anche su Whatsapp e Telegram

- Advertisement -

Ti potrebbe interessare

ECOPODISMO – RESOCONTO E CLASSIFICHE DELL’ECOTRAIL DELLE SERRE SALENTINE 2024

0
250 podisti si sono presentati al via della V edizione dell’ Eco-Trail delle Serre Salentine,...

CAMPAGNA “NO AMIANTO”. RIMBORSO DA PARTE DEI COMUNI

0
Affidati con sicurezza alla nostra azienda specializzata nella bonifica di materiali contenenti amianto. Chiamaci per...

OFFESE IN CONSIGLIO: IL COMPORTAMENTO DI GATTO UNA BRUTTA PAGINA DI SESSISMO E IGNORANZA

0
Sentiamo il dovere di censurare parole e gesti del consigliere Alberto Gatto nel corso della...

Seguici sui nostri canali

9,002FansMi piace
- Advertisement -spot_imgspot_img

Articoli recenti

- Advertisement -