MELLONE : IL CARONTE DELL’INFERNO

Chissà se nell’inferno dei rifiuti, Caronte non incontrerà l’anima del nostro amato Sindaco per poterla traghettare il più presto possibile nel mondo della perpetua sofferenza per tutto il danno causato nel corso della sua attività politica.
Se Amministrazione nefasta rimarrà impressa nelle coscienze della stragrande maggioranza dei neretini sarà certamente quella guidata dal Sig. Mellone , un personaggio che sembra uscito dai fumetti e che suscita tanta ilarità.
Più che far ripulire l’immobile che ospitava la mostra degli uccelli impagliati, per altro visitata da tante scolaresche della provincia e da tanti concittadini, il Sindaco avrebbe fatto meglio a specchiarsi nelle vetrine alla ricerca di uno spazio per potersi collocare insieme alle tante creature della natura che, queste sì, sono la bellezza del creato.
Se il nostro amato Sindaco , avesse la consapevolezza di ciò che è, opererebbe in modo ben diverso, ma il suo essere arrogante , irriguardoso, irrispettoso, insolente e irritante lo porta a parlare in modo sconsiderato e offensivo.
Ciò soltanto può spiegare il livore di cui è intriso con il quale ha cercato di infangare la mia persona per aver compiuto un gesto di grande responsabilità civica che ritengo debba riguardare un po tutti i cittadini nel segnalare all’attenzione né delle istituzioni, nel momento in cui vengono a conoscenza di particolari situazioni.
La cultura del nostro Sindaco tutto ciò non lo consente , in quanto vuole imporre ad ogni costo la sua volontà in spregio alle più elementari regole della democrazia.
Desidero rammentargli che sino a quando nel nostro Paese è in vigore l’ordinamento democratico, NESSUNO può mettere il bavaglio alla libera espressione del pensiero.
Ahimè !! La nostra Nardò avrebbe meritato ben altra Personalità alla guida del governo cittadino. L’auspicio è che questa nefasta parentesi amministrativa si chiuda quanto prima.
Voglio esprimere tutto il ringraziamento ai tanti amici e concittadini che hanno voluto manifestare la loro solidarietà per gli attacchi infamanti a me rivolti dal nostro Sindaco.

Flavio Maglio

Slider

Correlati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Grande o piccolo, ogni contributo è prezioso.

X