I carabinieri della locale stazione, proprio nella giornata dedicata alla lotta contro la “violenza sulle donne” hanno arrestato C. M., 42enne di Nardò, per violazione di domicilio, minaccia e lesioni personali.

L’uomo dopo aver danneggiato la porta di ingresso, si è introdotto nella casa della compagna e dopo averla minacciata l’ha schiaffeggiata provocandole lesioni. La prognosi rilasciata dai sanitari dell’ospedale di Copertino è di dieci giorni.