Voglio fare gli auguri di buon lavoro ad Ettore Tollemeto, Giulia Puglia e, in particolare, a Mino Natalizio, che ho avuto al mio fianco in diverse occasioni e la cui preparazione e competenza lo rendono un “tecnico” dalle capacità indiscutibili, tanto da essere richiesto come collaboratore da tutti i sindaci che hanno governato la Città.

La nuova squadra di governo voluta dal sindaco Pippi Mellone darà sicuramente nuova forza all’azione amministrativa anche se ritengo che tutti, sindaco in testa, abbiano finora ben operato, e per questo voglio ringraziare personalmente gli ex assessori Graziano De Tuglie, Francesco Plantera e Giulia Tedesco per il lavoro fin qui svolto al servizio della Città.

Capisco e comprendo la necessità per chi è all’opposizione di fare polemiche, anche se a volte risultano sterili e fuori luogo come quelle fatte da Giovanni Siciliano, la cui storia politica è nota a tutti, e gli impedisce di pontificare.

Basti ricordare che proprio a causa sua, e la storia ne è testimone, fu dovuto l’allontanamento di Natalizio dalla una delle mie Giunte, cosa che feci a malincuore. Sentire parlare ora Siciliano di “poltrone” non può che far sorridere, e se da parte di qualche giovane si può tollerare l’arroganza dovuta alla propria età, a chi ha i capelli bianchi ed è stato l’artefice, nel bene e nel male, della politica degli ultimi 20 anni, non si può riconoscere alcuna scusante, soprattutto quando si è stati fautori di continue crisi amministrative e di tirate di giacchetta.

Buon lavoro Pippi, buon lavoro a tutti voi che siete chiamati da subito al difficile compito di governare una Città complessa e meravigliosa come Nardò.

Antonio Vaglio
Consigliere comunale