Anna Spenga sapeva esprimere con naturalezza l’idea di un impegno politico nuovo, seppure fortemente radicato nei valori forti della tradizione.

Era l’immagine schietta ed esuberante di un centrosinistra moderno, che non si piega a compromessi di bassa lega ma che con lealtà e entusiasmo opera per migliorare la vita degli altri partendo dai propri principi. 

Pochi hanno saputo interpretare l’impegno politico come lei, vivendolo come puro servizio, ma dando sempre l’idea di svolgerlo con leggerezza. L’entusiasmo e la passione erano la cifra più forte della sua militanza. 
Sono gli ingredienti che sempre più mancano alla politica. Per questo da oggi, senza Anna, la politica è più povera. Come tutti noi. 
Marcello Risi

3056 1070034468709 1580657 n