Sinistro stradale all’alba. Un’auto con a bordo quattro giovanissimi si è in parte incendiata dopo essersi capovolta. I ragazzi tornavano da una manifestazione svoltasi a Leverano e andavano verso Lido Conchiglie dove c’erano altri amici ad attenderli.

Giunta alla rotatoria la vettura ha perso aderenza e si è girata. In corso le verifiche per chiarire la controversa dinamica. Uno degli occupanti, illeso, è riuscito ad uscire dall’abitacolo ed ha tirato fuori gli altri, prima che la vettura si incendiasse.

Il bilancio è, purtroppo, drammatico. Due giovani sono stati trasportati d’urgenza al “Vito Fazzi” di Lecce e sono in coma farmacologico. Uno è illeso. I soccorsi effettuati sulla rotatoria da parte del personale del 118. Intervento dei vigili del fuoco e della polizia di Stato. La vettura, una piccola utilitaria, avrebbe sbattuto contro un muro e rimbalzato verso l’interno. La dinamica pare controversa ma è probabile che l’auto abbia colpito la struttura della rotatoria per poi girarsi su se stessa. Due le coppie di giovanissimi a bordo. Non c’è l’ha fatta una studentessa del ’94, in ferie a Nardò ma residente all’estero. Sarebbe morta sul colpo. Secondo ricostruzioni tutto si sarebbe verificato poco dopo le quattro della notte.

srita1