31.7 C
Nardò
sabato, Luglio 20, 2024
mmt
calignao
calignao
mmt
calignao
calignao
mmt

LE OLIMPIADI DEI MESSAPI, IL POLO 3 DI NARDÒ IN FINALE A MURO LECCESE

- Advertisement -
soave
ramundo
materassi
toma casa
new pergola_pergola
banner fiorentino
neretum
lavaggio cani
vergaro

Nella magnifica cornice del Parco Archeologico di Muro leccese, si svolgeranno nella mattina di Domenica 28 Maggio 2023 le gare finali della I EDIZIONE DELLE OLIMPIADI DEI MESSAPI.

Si tratta di un’iniziativa organizzata dal CONI, dall’Università del Salento, dalla Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici “Dino Adamesteanu”, dall’associazione Mollare Mai d’intesa con il Comune di Nardò e sotto la super visione del Presidente del Consiglio Comunale con delega allo Sport Antonio Tondo.

L’idea è nata dalla voglia di coniugare la conoscenza del territorio d’origine con la promozione della pratica sportiva mirata all’inclusione, al rispetto e alla collaborazione.

Le Olimpiadi nascono nell’antica Grecia . La pratica sportiva era legata al culto di Zeus, una statua del quale si trovava proprio a Olimpia. Nel VI secolo si svilupparono nelle nostre province di Brindisi e Lecce insediamenti Messapici. Nasce da qui l’idea di far conoscere ai piccoli di 9-10 anni la nostra storia, attraverso lo sport.

Le classi quarte e quinte della Scuola Primaria “Don G. Bosco” dell’Istituto Comprensivo Polo 3, diretto dalla Dott.ssa Eleonora Longo, hanno aderito al progetto, incontrando esperti archeologi e gli atleti paralimpici vivendo momenti indimenticabili e toccanti.

Nella giornata di Lunedì 22 Maggio si sono svolte le gare comunali con la selezione da parte dei giudici del CONI di n° 36 atleti che rappresenteranno nella sfida finale, la città di Nardò insieme agli studenti degli altri comuni che hanno aderito all’iniziativa.

Il Parco Archeologico Palombara di Muro Leccese sarà trasformato per l’occasione in un vero e proprio insediamento messapico con rievocatori in abiti storici. Circa venticinque figuranti dei “Cavalieri Terre Tarantine” ricreeranno la storia e l’atmosfera di un tempo, facendo rivivere i gesti, i rituali che caratterizzavano la città e gli abitanti dell’antica Messapia.

A sfidarsi a Muro Leccese, proprio come negli antichi giochi olimpici, saranno i 36 alunni che hanno superato le gare comunali coordinati dall’ins. Livio Margiotta. Indosseranno una maglietta con il logo della città di Nardò: Il Toro.

In palio per i vincitori ci sono tanti buoni per l’acquisto di libri.

Un grande in bocca al lupo a tutti i piccoli atleti al grido di: “Forza la Scuola Don Bosco, Forza Toro, Forza Nardò”.

 Segui NardoNews24 anche su Whatsapp e Telegram

- Advertisement -

Ti potrebbe interessare

WORKSHOP DI PIZZICA PIZZICA

0
Mercoledì 17 Luglio alle ore 18:30 preparatevi a lasciarvi trasportare dal ritmo travolgente della pizzica Con...

TRAMONTO SUL MARE, LA MAGIA DI SANTA MARIA AL BAGNO

0
Foto di Alessandra Diamo spazio alle vostre immagini.Le più belle o le più spettacolari saranno selezionate...

IV EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL CAPO DI LEUCA: RASSEGNA CAMERISTICA INTERNAZIONALE

0
Siamo lieti di annunciare la IV edizione del Festival del Capo di Leuca, una prestigiosa...

Seguici sui nostri canali

9,002FansMi piace
- Advertisement -spot_imgspot_img

Articoli recenti

- Advertisement -