Home Cronaca VIALE GRASSI, AL VIA IL RIFACIMENTO STRADALE IN NOTTURNA

VIALE GRASSI, AL VIA IL RIFACIMENTO STRADALE IN NOTTURNA

inglese
ramundo
ARTE ORAFA
ramundo 2
materassi
toma casa
andreina
new pergola_pergola
banner fiorentino
inglese
neretum

Nei prossimi giorni il tratto di Viale Grassi compreso tra via Gemito (rotatoria antistante la Chiesa Cristo Re) e via San Pietro in Lama, per una lunghezza complessiva di 1.100 metri, con larghezza variabile da 8 a 15 metri, sarà interessato dai lavori di rifacimento della pavimentazione stradale.

Al fine di arrecare il minor disagio possibile alla circolazione veicolare, come già avvenuto per analoghi interventi, i lavori saranno eseguiti nelle ore notturne, più precisamente dalle 21 alle 07. L’intervento rientra tra quelli previsti dal progetto “Mitigazione del rischio idrogeologico mediante riqualificazione e messa in sicurezza delle infrastrutture stradali – Lecce Arnesano”. A raccordo con i precedenti interventi già effettuati su Via Monteroni, il progetto prevede anche il rifacimento della pavimentazione bituminosa da Viale Grassi sino a Via E. Maccagnani, per una lunghezza complessiva di ulteriori 70 metri.

I lavori consistono nella fresatura della pavimentazione bituminosa con relativo trasporto e smaltimento delle macerie; risagomatura dei tratti stradali con conglomerato bituminoso semichiuso (binder);     tappetino stradale; sollevamento pozzetti varie utenze; realizzazione della segnaletica orizzontale per delimitazione aree parcheggi ed attraversamenti pedonali.

“Proseguono i lavori di rifacimento del manto stradale sulle principali arterie della città, dopo lo stop provocato dagli aumenti del prezzo delle materie prime – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Nuzzaci – chilometri di strade sono già state rifatte e i lavori sono tornati a pieno ritmo, grazie ai finanziamenti ottenuti dal Ministero dell’Interno e dalla Regione Puglia. Questo intervento si svolgerà nelle ore notturne per ridurre i disagi che ogni cantiere fisiologicamente comporta, è una pratica che ogni volta che è possibile mettiamo in campo. Ringrazio gli uffici, la ditta e i lavoratori della stessa”.

Articolo precedenteCANONE UNICO, FINO AL 30 SETTEMBRE VANTAGGI SU RATEIZZAZIONE E SCONTO SANZIONI
Articolo successivoARTE, CIBO E TANTA MUSICA: DUE IMPERDIBILI APPUNTAMENTI  CON FOLKBOOKS LIVE!